Home Televisione Bella da Morire, quando andrà in onda la seconda stagione? Tutte le...

Bella da Morire, quando andrà in onda la seconda stagione? Tutte le novità

CONDIVIDI

Bella da morire 2 potrebbe tornare su Rai 1 a partire dalla metà del 2021, per via dei ritardi causati dalla pandemia da Coronavirus

Bella da morire 2

Scopriamo insieme tutti i dettagli relativi al progetto di Bella da morire 2, seguito della miniserie con Cristiana Capotondi che ha registrato grandi record di ascolti.

Il finale della fiction

La prima stagione di Bella da morire, in onda tutte le domeniche in prima serata su Rai 1, si è conclusa con un nuovo record di ascolti, registrando quasi 6 milioni di telespettatori.

I fan della fiction con Cristiana Capotondi sono rimasti letteralmente incollati allo schermo per assistere allo scioglimento dell’intricata trama ideata dagli autori.

Finalmente Il caso dell’omicidio di Gioia è stato risolto, ma sembra proprio che la storia abbia lasciato spazio a un potenziale seguito. I due protagonisti, Marco ed Eva, infatti, si sono ritrovati dopo una situazione di pericolo, ma non si sono neppure baciati.

Bella da morire 2 si farà?

Nel caso in cui Bella da morire 2 si faccia, sarà importante per gli sceneggiatori riuscire a costruire una storia che regga il confronto con quella appassionante trattata nella prima stagione.

Il rischio, infatti, è che il seguito non riesca a coinvolgere il pubblico che si è appassionato con la storia dell’omicidio di Gioia e le indagini di Eva.

Un altro ostacolo alla produzione di Bella da morire 2 potrebbe essere il Coronavirus: la pandemia globale ha già bloccato tutte le produzioni italiane e le riprese delle fiction in corso, sospendendo l’offerta televisiva e costringendo i dirigenti anche a mandare in onda delle repliche per occupare gli spazi vuoti.

A causa dell’emergenza sanitaria, nel caso si decidesse di fare una seconda stagione di Bella da morire, la serie tv tornerebbe intorno alla metà del 2021.

I tempi di attesa sono già abbastanza lunghi e adesso ancora di più vista la situazione complicata che stiamo vivendo.