Home Spettacolo Barbara Alberti, coming out a 77 anni “Ho amato una donna…”: l’ex...

Barbara Alberti, coming out a 77 anni “Ho amato una donna…”: l’ex gieffina chiarisce il suo orientamento sessuale

CONDIVIDI

L’ex gieffina Barbara Alberti si confessa senza freni com’è sua abitudine: “Ho amato una donna. Gli uomini? Dipendono dal loro ‘arnese’”

Barbara Alberti si confessa

L’ex concorrente del Grande Fratello VIP Barbara Alberti, si confessa senza peli sulla lingua in un’intervista molto particolare che stupisce completamente i suoi fan.

L’intervista

Il GFV è uno dei programmi storici e molto amato nel nostro palinsesto. La versione VIP ha appena spento le luci sulla sua quarta edizione e forse la più particolare e di maggior successo, perché vissuta in piena pandemia e conseguente lockdown.

Barbara Alberti è tra le ex concorrenti più amate. La scrittrice è nota per parlare in modo schietto e senza troppi pei sulla lingua ed è quello che fa mentre si confessa in un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Il Foglio’.

Barbara Alberti si confessa

Barbara Alberti nel GFV ha lasciato il segno oltre che per la sua simpatia, anche per aver le forti discussioni con Wanda Nara o altri partecipanti. Nell’intervista non si è certo limitata, ha confessato molte cose riguardo la sua vita e la carriera.

 “Tra i 24 e i 30 anni ho sentito il peso dell’invecchiamento e ho corteggiato l’idea del suicidio.”

Ha espresso anche un suo pensiero sul genere umano, ovviamente senza troppi filtri:

“vanno sempre contro se stessi e fanno qualsiasi follia per essere infelici.”

Sicuramente parole molto forti, che di certo non fanno a pugni con la rivelazione pesante fatta parlando della sua identità sessuale:

“Non ci ho mai creduto, mi è bastato innamorarmi una sola volta di una donna per capire che è una convenzione. Comunque ho amato più uomini che donne.”

Infine l’intervista si è chiusa con una riflessione generale sul genere maschile. Dice di provare tenerezza per loro in quanto dipendono dal loro ‘arnese’. Questo li renderebbe molto rigidi, affezionati al potere, esponendoli continuamente. Si tratterebbe di una riduzione meschina, dalla quale gli uomini dovrebbero affrancarsi.