Home News Bambino caduto in un pozzo: corsa contro il tempo in India

Bambino caduto in un pozzo: corsa contro il tempo in India

CONDIVIDI

Corsa contro il tempo in India per salvare un bambino caduto in un pozzo. La storia si ripete e queste sono ore di grande tensione.

Bambino caduto in un pozzo: corsa contro il tempo in India

Il bambino caduto in un pozzo in India ha solamente tre anni e si sta facendo di tutto per salvarlo. Una storia che purtroppo si ripete.

Bambino di tre anni caduto nel pozzo

In India sono ore disperate e si sta facendo di tutto per salvare il piccolo di tre anni che da molte ore è intrappolato dentro un pozzo aperto che presenta una profondità pari a 60 metri. La terribile vicenda sta accadendo a Niwadi in Madhya Paradesh.

Le operazioni sono gestite dai volontari insieme all’esercito che si trova ancora su posto. I soccorritori per raggiungere il piccolino incastrato al buio stanno scavando una linea di trincea parallela immettendo anche l’ossigeno necessario alla sua sopravvivenza.

Gli aggiornamenti dei media locali

Gli aggiornamenti dei media locali sono frammentarie, ma da quanto si è potuto appurare il piccolo da qualche ora avrebbe smesso di rispondere al richiamo dei soccorritori. Il suo ultimo grido di aiuto è stato sentito alle 10 del mattino ora locale e poi più nulla.

Il piccolo si chiama Prahlad Kushwaha e sarebbe precipitato dentro questo pozzo profondo 60 metri nella mattinata di mercoledì: era aperto perché c’erano alcuni operai a lavoro che stavano installando un involucro su una tubatura come ha evidenziato la Polizia.

Sempre secondo i media locali in questo luogo profondo ci sarebbe acqua a 30 metri ed è attualmente pieno. Dai primi rilievi sembra che il piccolo di tre anni sia caduto a testa in giù ma dovrebbe essere lontano dal bacino dell’acqua. Il Governatore ha espresso tutta la sua preoccupazione e la vicinanza alle famiglie con un Tweet, fiducioso del fatto che possa ritornare presto a casa.

Nelle prossime ore ci potranno essere ulteriori aggiornamenti.