Home Cronaca Attentato a Strasburgo, giornalista italiano raggiunto da un colpo in testa, è...

Attentato a Strasburgo, giornalista italiano raggiunto da un colpo in testa, è in grave condizioni

CONDIVIDI

Attentato a Strasburgo, Antonio Megalizzi in grave condizioni . Il giovane giornalista durante la strage è stato raggiunto da un colpo alla testa.

E purtroppo in gravissime condizioni il giornalista Antonio Megalizzi che proprio ieri sera si trovava nella zona colpita dal terrorista a Strasburgo. Il giovane giornalista è stato raggiunto da un colpo proprio alla testa dall’attentatore Cherif Orfevres. 

Secondo le ultime notizie il giovane giornalista si trovava a Strasburgo per seguire l’assemblea plenaria dell’Europarlamento. Purtroppo per il giovane le condizioni sono critiche, il proiettile che lo ha colpito ha centrato la parte bassa del cranio e non si sa se potrà sopravvivere.

Attentato a Strasburgo cosa è successo

11 Dicembre 2018 durante i mercatini di Natale di Strasburgo si è consumata l’ennesima strage. Un uomo di appena 29 anni Cherif Orfevres ha impugnato una arma da fuoco ed ha iniziato a sparare contro la folla. L’uomo ha colpito diverse persone, alcune sono morte, altri feriti gravemente. Tutto è successo intorno alle 20:00 ; Cherif è già noto alle forze dell’ordine, il ragazzo infatti è  segnalato con il “fiche S ” per radicalizzazione.

Marco Affronte, eurodeputato è una delle vittime della strage ha raccontato:

“Ho sentito i colpi, sei o sette, e ho visto due donne a terra colpite e una che urlava, mi sono allontanato per mettermi al riparo. Abbiamo cercato riparo in un cortile e siamo stati poi accolti in una casa. La polizia ha evacuato la zona”.

Al momento non si conoscono i numeri esatti delle vittime.