Home Salute & Benessere Attacchi di panico notturni: quali sono le cause?

Attacchi di panico notturni: quali sono le cause?

CONDIVIDI

Le persone può avere un attacco di panico mentre dorme?

Gli attacchi di panico notturni possono verificarsi senza trigger evidenti e senza risvegliarsi dal sonno.

Nel caso di un attacco di panico diurno, è possibile che si verifichi sudorazione, battito cardiaco accelerato, tremori, mancanza di respiro, respiro pesante (iperventilazione), vampate di calore o brividi e un senso di morte imminente.

Questi segni e sintomi sono abbastanza allarmanti e possono mimare quelli di un attacco di cuore o di un’altra grave malattia medica.

Anche se gli attacchi di panico notturno di solito durano solo pochi minuti, le persone che hanno attacchi di panico notturno tendono ad avere attacchi di panico anche durante il giorno.

Quali sono le cause scatenanti di un attacco di panico, sia diurno che notturno?

Non è noto quali sono le cause degli attacchi di panico. I fattori sottostanti includono la genetica, lo stress e alcuni cambiamenti nel modo in cui funzionano le parti del cervello.

In alcuni casi, in una condizione di base, si verifica un disturbo del sonno, che può provocare segni e sintomi simili al panico. Parlate con il vostro medico dei vostri sintomi e capite con lui se dovete sottoporvi o meno a un test per verificare la causa dei vostri disturbi.

La psicoterapia terapeutica (terapia comportamentale cognitiva) o i farmaci o entrambi, possono aiutare a prevenire gli attacchi di panico e ridurre la loro intensità quando si utilizzano.