Home Cronaca Ardea, una sparatoria stronca la vita del giovane campione Daniel Fusinato

Ardea, una sparatoria stronca la vita del giovane campione Daniel Fusinato

Il delitto di Ardea è sembrata una vera e propria esecuzione con i due bambini uccisi a sangue freddo.

Ardea
I due bambini sono stati assassinati difronte la loro casa

Daniel e David Fusinato, rispettivamente di 10 e 5 anni, sono questi i nomi dei due bambini brutalmente uccisi ad Ardea. A macchiarsi del terribile omicidio a sangue freddo è stato Andrea Pignani, un uomo di 34 anni.

I due fratellini di Ardea stavano giocando dinanzi la loro casa prima di essere colpiti

Non solo i due fratellini però, la furia omicida di Pignani non si è placata, lasciando a terra anche Salvatore Ranieri di 74 anni. A raccontare meglio l’accaduto è stato l’avvocato del padre dei due bambini, Diamante Ceci.

Stando alla ricostruzione fornita dall’uomo, Daniel e David Fusinato stavano giocando dinanzi alla loro abitazione quando Pignani ha catturato la loro attenzione chiedendogli di avvicinarsi.

L’uomo, quindi, avrebbe estratto l’arma e avrebbe colpito a sangue freddo i due bambini, uno al petto ed un altro alla gola. Delle dinamiche da gelare il sangue e che fanno sembrare il tutto una vera e propria esecuzione.

A rendere ulteriormente straziante l’omicidio di Ardea i dettagli forniti dalla nonna materna dei bambini. Quest’ultimi, infatti, sarebbero morti attendendo i soccorsi stringendo la mano del loro papà senza riuscire a parlare.

Daniel sarebbe andato di lì a poco a giocare per i giovanissimi della Lazio

Delle vite ancora piene di sogni e stroncate troppo in fretta, come quella di Daniel, il più grande dei due, che sognava di diventare un giocatore professionista come il suo idolo, il portiere del Milan, Donnarumma.

Al momento il piccolo giocava per i pulcini dell’Ostiamare, squadra con cui è praticamente cresciuto giocando per loro da 4 anni. Non solo, il giovane sarebbe stato vicino ad essere ingaggiato come portiere dai giovanissimi della Lazio, ma proprio sul più bello, come detto, il suo sogno gli è stato portato via.

Leggi anche —> Sparatoria di Ardea, svelata l’identità del killer: chi è il folle che ha ucciso un anziano e due bambini