Home Lifestyle Animali selvatici: cosa fare se ne trovi uno in difficoltà

Animali selvatici: cosa fare se ne trovi uno in difficoltà

CONDIVIDI

Animali selvatici: se ne trovi uno sul tuo cammino e si trova in difficoltà, ecco cosa fare per salvargli la vita.

animali selvatici

Durante l’emergenza sanitaria, sono circolate tante immagini di animali selvatici che si sono riappropriati di molti spazi. Non è escluso, perciò, imbattersene in qualcuno con più facilità.

La lista dei comportamenti da seguire

Non è difficile trovare un animale selvatico per strada. Durante il lockdown, infatti, molti si sono spinti nei centri urbani e, anche oggi, con la riapertura, molti di loro si avventurano in città. Cresce, così, anche la possibilità che questi animali si trovino in difficoltà e abbiano bisogno di un po’ di aiuto da parte degli umani. Lo stesso vale anche se doveste trovarvi in sentieri sterrati di montagna o campagna.

A stilare la lista dei comportamenti da seguire, nel caso in cui si trovi un animale selvatico ferito, è stato l’Ente nazionale protezione animali (Enpa). Una lista stilata lo scorso 22 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità.

Cosa fare

Tutti gli animali selvatici sono protetti. Per questo motivo, se ne trovi uno per strada, non è possibile portarlo a casa, nemmeno per portarlo a casa. Rientrano nella categoria degli animali selvatici: ricci, volpi, cinghiali ma anche passeri e merli. La prima cosa da fare è quella di contattare un veterinario che possa indicarti il Centro recupero animali selvatici (Cras) più consono e vicino al ritrovamento.

Nell’attesa dei soccorsi esperti potrai fare qualcosa anche da solo. Ad esempio, se trovi un rondone nel tuo giardino, aiutalo a spiccare il volo, altrimenti morirà. Se dovessi trovare un pipistrello ferito, mettilo in una scatola di cartone con dei buchi e dagli dell’acqua. Non preoccuparti, non ti farà del male.

Un incontro un po’ più spaventoso, può essere quello con un cinghiale. Indietreggia piano e se puoi, porta con te il tuo cane. Poi, contatta il Cras. Se incontri un capriolo, non fare rumore: potrebbe essere in attesa della sua mamma.