Home News Amalfi: frana costone, quattro persone intrappolate, altre evacuate

Amalfi: frana costone, quattro persone intrappolate, altre evacuate

CONDIVIDI

Dopo le piogge torrenziali degli ultimi giorni, una frana ha interessato una parete rocciosa nei pressi di Amalfi.

Amalfi frana

Un intero costone roccioso è stato protagonista della frana ad Amalfi intrappolando quattro persone e facendone evacuare altre.

Statale amalfitana ostruita

Questa mattina, poco prima delle 10, non distante da Amalfi, si è verificata una frana. Una grande quantità di detriti e rocce si sono riversati sulla statale amalfitana ostruendone il passaggio.

Una intera parete rocciosa si è staccata, forse anche a causa delle abbondanti piogge cadute nelle scorse ore. Il punto preciso in cui si sono staccate le rocce è stata poco sotto la strada pedonale via Annunziatella. Il parcheggio del ristorante La Marinella è finito sotto le rocce.

E’ stata interdetta la circolazione a tutte le auto da Positano e da Salerno. Nemmeno i pedoni hanno potuto transitare sul lungomare. C’è stato un vero e proprio boato e tanta paura.

Alcune case evacuate

Daniele Milano, sindaco della cittadina, ha affermato che ci vorranno molte ore per liberare la strada. Non ci sarebbero vittime ma sarà necessario evacuare alcune abitazioni. Queste persone saranno ospitate in albergo.

Il costone roccioso era già stato interessato, due anni fa, da alcuni lavori di adeguamento e consolidamento. Antonio De Luca, ex sindaco, ha affermato:

“Sono stati fatti dei lavori di consolidamento spero che la Procura ora indaghi per capire come siano stati condotti questi lavori visto quanto successo. Ma ha davvero dell’incredibile che ci sia un disastro di questo tipo”.

Tra le cause della frana, infatti, ci sarebbero le infiltrazioni d’acqua. I detriti hanno interdetto l’accesso al tunnel del rione San Biagio. Delle persone sono scappate dalle finestre, con l’aiuto dei Vigili del Fuoco. Diversi studenti stanno facendo ritorno alle loro case via mare. Si tratta dei residenti a Positano, Praiano ed Agerola.

Intanto, a causa della rottura di una condotta, tutto il centro di Amalfi è senza acqua corrente.