Home Spettacolo Alvaro Vitali umiliato da Barbara D’Urso: “Mi fa ridere sentirlo chiamare ‘Maestro’...

Alvaro Vitali umiliato da Barbara D’Urso: “Mi fa ridere sentirlo chiamare ‘Maestro’ “

CONDIVIDI

L’attore Alvaro Vitali umiliato da Barbara D’Urso durante la puntata di Pomeriggio Cinque ha scatenato i commenti degli utenti

Alvaro Vitali umiliato da Barbara D'Urso: "Mi fa ridere sentirlo chiamare 'Maestro' "
Barbara D’Urso

Un Alvaro Vitali preso di mira in questi giorni all’interno del salotto di Barbara D’Urso che  – forse – inconsapevolmente ha sollevato un polverone mediatico che non ha lasciato indifferenti i telespettatori.

Alvaro Vitali a Domenica Live

Il famoso Pierino della televisione nostrana è stato ospite più volte da Barbara D’Urso per una questione legata ai suoi film, che hanno fatto epoca. L’attore si è dovuto difendere dalle pesanti dichiarazioni di Michela Miti, intervenendo in collegamento e rispondendo.

Michela Miti ha accusato “Pierino” di essersi dimenticata di lei, nonostante la fama è il successo fosse arrivato proprio grazie all’attrice. Una cosa che l’attore non ha mandato giù e si è sentito di definire bene il suo ruolo in merito.

Ma gli utenti sono rimasti impietriti davanti ad una dichiarazione di Barbara D’Urso sempre nel corso della puntata.

L’offesa di Barbara D’Urso

L’Attore Vitali, noto per il ruolo di Pierino nelle commedie sexy italiane amate da tutti e grande presenza all’interno di quattro film di Federico Fellini – tra i quali Amarcord – viene chiamato “maestro” dall’ex gieffino Biagio D’Anelli.

La conduttrice Barbara D’Urso, davanti a questa etichetta ha reagito in maniera totalmente inaspettata. Chiede all’ex gieffino il motivo per il quale abbia chiamato Vitali con il nome di “Maestro”, ricevendo come risposta:

“perché per me lo è oltre che essere un pioniere dei film cult”

Una risposta ferma e affettuosa che però convince – ancora meno – la D’Urso. La conduttrice non ha sorvolato ma è tornata sull’argomento evidenziando che tutti i veri attori andrebbero chiamati “maestro” e non solo lui:

“stimo tanto alvaro, ma mi fa ridere sentirlo definire maestro”

Alvaro non ha controbattuto, chiudendosi in un silenzio imbarazzante accompagnato da un’espressione molto delusa e triste.