Home Spettacolo Rai, Alberto Matano rischia grosso: ‘Codici violati’. Stop a tutto

Rai, Alberto Matano rischia grosso: ‘Codici violati’. Stop a tutto

CONDIVIDI

Il conduttore de La Vita in diretta rischia davvero grosso dopo un passo falso: una violazione dei codici che potrebbe costare caro ad Alberto Matano.

Il conduttore de La Vita in diretta sta rischiando grosso. Una violazione dei codici che ad Alberto Matano potrebbe costare caro.

Alberto Matano rischia grosso
Il conduttore avrebbe commesso, per la nota azienda di comunicazione italiana, un errore non da poco.

Alberto Matano, codici violati: il conduttore rischia grosso

La trasmissione Alberto Matano è molto seguita dal pubblico italiano: i temi trattati riguardano tutte le sfere delle news possibili. Ma come tutte le trasmissioni più seguite, anche quella di Matano viene passato sotto l’occhio attento della sfera di pubblico più critico e anche dalla critica Rai stessa.

Come accadde qualche tempo fa per Bianca Guaccero (con un video anti-femminista), anche per Alberto le cose si mettono male. Alberto Matano è stato accusato da un comitato di vigilanza che potrebbe provvedere al “blocco” della trasmissione.

Anche Alberto è finito nel mirino dei dirigenti per un’inadeguata messa in onda di contenuti. Il tutto risale al 1 Ottobre quando Matano accolse in diretta streaming Maria Monsè per il tema della chirurgia plastica estetica.

Maria Monsè e la polemica sulla chirurgia plastic asulla figlia

La figlia della showgirl quattordicenne con il benestare dei genitori si è sottoposta ad un intervento di ricostruzione del naso. Il conduttore è stato accusato: non avrebbe dovuto trattare quest’argomento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maria Monsè (@maria_monse_official)


L’atto di accusa del Codice Minori al conduttore e a La vita in diretta aveva concesso alla Monsè di farsi pubblicità “occulta”, è così che i produttori televisivi della trasmissione si sono difesi come parte lesa della situazione.