Home Cronaca Gli lancia l’acido in faccia e scappa: la verità sul folle gesto...

Gli lancia l’acido in faccia e scappa: la verità sul folle gesto della donna di 44 anni

CONDIVIDI

acido

Aggiornamento ore 9:30

Tra la vittima e l’aggressore c’era una relazione, iniziata quando i due si erano conosciuti su un sito d’incontri. Pare che la 44enne, disoccupata, abbia già dei precedenti per stalking.

L’aggressione

Ci sono ancora poche, frammentarie notizie riguardo l’aggressione avvenuta ieri mattina nei pressi di piazza Gae Aulenti a Milano.

Come evidenzia anche Il Secolo XIX, pare che una 44enne abbia aggredito un giovane di 28 anni, lanciandogli addosso dell’acido e dello spray irritante al peperoncino. Un’aggressione dalla quale il ragazzo non è riuscito a fuggire, e che pare sia giunta al termine di una discussione animata tra i due.

Rintracciata la donna

Stando alle prime informazioni trapelate, pare che tra la 44enne e il 28enne aggredito ci fosse una relazione. Il ragazzo voleva chiudere la storia, ma la donna non accettava la fine del loro rapporto.

Così, ieri mattina, intorno alle 11, i due si sono incontrati in piazza Gae Aulenti a Milano e hanno discusso animatamente. Una discussione al termine della quale la 44enne ha scatenato tutta la sua rabbia sul giovane compagno.

L’ha colpito con una sostanza acida, poi con dello spray urticante per impedirgli di scappare.

La donna è stata rintracciata qualche ora dopo nel capoluogo ligure. Il compagno è stato, invece, trasferito d’urgenza all’ospedale Fatebenefratelli di Milano con ustioni di primo grado al volto e al collo, oltre a forti bruciori a un occhio.

La compagnia di Milano Duomo è al lavoro per ricostruire quanto accaduto ed accertare le motivazioni del folle gesto. Stando a quanto evidenziato finora, la donna che ha aggredito il ragazzo sembra non accettasse la fine della loro relazione.

La donna dovrà rispondere, oltre che di stalking, anche del nuovo reato introdotto dal Codice rosso, per aver derformato l’aspetto del 28enne mediante lesioni permanenti al viso.