Bonus famiglia di €1300, domande fino al 12 ottobre: come funziona

In questo momento di difficoltà dall’INPS arriva un aiuto economico, si tratta di un Bonus famiglia di €1300 per alcuni nuclei familiari.

Bonus famiglia
Bonus famiglia – Lettoquotidiano.it

La presentazione per la domanda del bonus famiglia da 1.300€. deve arrivare entro il 12 ottobre. Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

Aiuti dall’INPS alle famiglie

Finalmente si è aggiunto ulteriore sostegno finanziario in grado di contribuire ad arrotondare i conti per le famiglie in cui sono presenti  studenti tra i figli, per un ammontare più alto di 1.300 euro.

Andiamo ad analizzare meglio in che modo le famiglie possono richiedere l’assegno prima del termine ultimo del 12 ottobre 2022.

Bonus famiglia, mani intrecciate
Bonus famiglia, mani intrecciate – LettoQuotidiano.it

Il rincaro che ha caratterizzato gli ultimi mesi ha praticamente stremato le famiglie in Italia, che si trovano tutti i giorni a doversi preoccupare di trovare aiuti finanziari, agevolazioni o sussidi in grado di proteggere dai pesanti costi della crisi economica causata dall’emergenza dell’epidemia di Covid-19, poi prolungata dal conflitto in Ucraina.

Gli aumenti delle bollette energetiche si prevedono tra settembre e ottobre di quest’anno, gli elevati prezzi dei carburanti hanno continuato a spingere in alto i valori di benzina, gasolio e GPL oltre la media.

Senza contare inoltre che le impennate del costo delle materie prime e dei beni di consumo, gravano da mesi sui bilanci degli italiani.

Con questo scenario economico sono molte le famiglie che fanno una grande fatica a stare dietro alle numerose spese. In particolare quelle che riguardano il rientro a scuola dei propri figli e il saldare le bollette energetiche o l’assicurazione della macchina.

In assenza di un valido sostegno pensato per andare in aiuto di chi vive queste difficoltà, porta al vivere questa come una sensazione di povertà.

Da parte dello Stato, tuttavia, il sostegno non è mancato. Malgrado la pessima congiuntura economica, sono in corso iniziative in questa direzione a livello regionale e dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

Bonus famiglia di €1300

Denaro contante
Denaro contante – LettoQuotidiano.it

Per potere ammortizzare le spese che le famiglie si trovano a fronteggiare e per assicurare l’istruzione ai ragazzi meritevoli, l’INPS ha messo a disposizione degli studenti alcune agevolazioni, fino a un massimo di 1.300 euro, come premio per i risultati scolastici conseguiti nell’anno accademico 2021-2022.

Gli importi delle stesse possono arrivare anche ad una cifra massima di 1.300 euro, per premiare i loro successi scolastici nell’anno accademico 2021-2022.

Si tratta di un sostegno economico accessibile esclusivamente ai figli di genitori che possono assicurare alcuni specifici requisiti. Le borse di studio sono messe in palio dal bando INPS.

Come vanno presentate le domande

Come già anticipato non tutti possono accedere al bonus famiglie che può portare ad avere direttamente sul conto corrente anche 1.300 euro.

Infatti l’INPS ha predisposto che nel bando fossero indicati tutti quei requisiti necessari per avere il contributo facendone domanda entro il 12 ottobre 2022.

Secondo quanto richiesto dal bando INPS Supermedia, esclusivamente gli studenti meritevoli, quelli che si sono distinti per i risultati conseguiti a scuola, potranno conseguire l’assegno INPS massimo di 1.300 euro.

Quali sono queste famiglie?  Potranno fare domanda al bando INPS entro il 12 ottobre 2022 i figli e degli orfani di genitori iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni sociali e creditizie.

Ma anche di pensionati clienti della gestione dipendenti pubblici e alle famiglie di dipendenti di Poste Italiane e agli iscritti alla gestione assistenza magistrale.

I beneficiari segnalati all’interno del bando possono ricevere un assegno INPS, per i giovani che hanno raggiunto esiti scolastici meritevoli nell’A.A. 2021/2022.

L’importo varia dalla cifra minima di 750 euro, per arrivare ad un massimo di 1.300 euro.

Un assegno di 750 euro potrebbe arrivare sul conto corrente dei nuclei familiari i cui figli che hanno seguito l’ultimo anno delle scuole medie.

Mentre per i primi 4 anni delle scuole superiori spetta una borsa di studio dove l’assegno concesso sarà di 800 euro.

Studenti a scuola
Studenti a scuola – LettoQuotidiano.it

Per l’importo massimo di 1.300 euro, questo viene somministrato ai nuclei familiari per i figli che hanno seguito l’ultimo anno delle superiori, ovvero per l’avvenuto conseguimento del titolo di studio.

Presentare la domanda per il bonus familiare da 1.300 euro è piuttosto facile, si dovrà andare sulla piattaforma dell’INPS entrando mediante: SPID, CNS o CIE.

Le famiglie possono presentare domanda entro il 12 ottobre 2022.