Serie A, l’Atalanta contro la Cremonese per mantenere il primato: ecco il programma della sesta giornata

Dopo le notti magiche dell’Europa, oggi torna in campo la Serie A. I primi a scendere in campo saranno il Napoli di Luciano Spalletti, l’unica squadra ad aver vinto in Champions League, e lo Spezia. A concludere la sesta giornata, invece, la sfida di lunedì tra l’Empoli e la Roma di José Mourinho.

Gasperini
Gian Piero Gasperini – lettoquotidiano.it

Mentre l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che attualmente guida la classifica, ospiterà la neopromossa Cremonese, che dopo quattro tentativi è riuscita a fare il suo primo punto in campionato. L’Inter, invece, attende il Torino, il Milan giocherà a Marassi contro la Sampdoria, la Lazio sfiderà l’Hellas Verona allo stadio Olimpico di Roma e la Juventus la Salernitana allo Stadium. Dove vedere le partite in tv e diretta streaming.

Serie A, si riparte con Napoli-Spezia. L’Atalanta ospita la Cremonese

Neanche il tempo di smaltire i festeggiamenti per la grandissima (e unica per le italiane) vittoria in Champions League contro il Liverpool, che il Napoli di Luciano Spalletti è già pronto a tornare in campo. Al Diego Armando Maradona, i partenopei che puntano a tornare in testa alla classifica di Serie A ospiteranno oggi alle 15 lo Spezia di Luca Gotti.

Spalletti e Kim
Luciano Spalletti e Kim Min-jae – lettoquotidiano.it

Alle 18, poi, sarà il turno dell’Inter di Simone Inzaghi contro il Torino di Ivan Juric. Non l’avversario più semplice, quindi, per i nerazzurri che, nonostante i nove punti conquistati, vengono da due sconfitte consecutive – una nel derby contro il Milan, una contro il Bayern Monaco nell’Europa che conta -, e non stanno vivendo proprio un momento magico, anzi.

I cugini scenderanno in campo, invece, a Marassi contro la Sampdoria che, in casa, ha già fermato Juventus e Lazio. Tornando ai rossoneri di Stefano Pioli: l’obiettivo è quello di fare quanti più punti possibili prima della sosta e di tenere il passo di Napoli e Atalanta.

A proposito degli uomini di Gian Piero Gasperini, sono loro al momento ad avere il primato dall’alto dei tredici punti fatti nelle prime cinque giornate. Il secondo lunch match stagionale sarà una prerogativa loro e della Cremonese che, nel precedente, contro il Sassuolo ha portato a casa il primo punto dal ritorno in Serie A.

Alle 15 di domenica, finalmente, ci sono tre partite: Bologna-Fiorentina, senza Sinisa Mihajlovic esonerato dalla panchina dei rossoblù, Lecce-Monza, dal sapore di lotta per non retrocedere, e Sassuolo-Udinese. Alle 18, i biancocelesti di Maurizio Sarri, l’altra squadra che è riuscita a ottenere i tre punti in Europa, se la vedranno contro l’Hellas Verona, che quest’anno non ha iniziato proprio al massimo il campionato.

Il posticipo sarà tra la Juventus di Massimiliano Allegri e la Salernitana di Davide Nicola, quasi un derby personale per il tecnico dei campani considerato il suo passato e la sua fede per gli altri granata. I bianconeri avranno l’opportunità di rispondere presente dopo le critiche, ma soprattutto di avere imparato qualcosa dopo la sconfitta contro il Paris Saint-Germain di martedì. A concludere la sesta giornata, la Roma di José Mourinho proverà a rialzare la testa dopo le sconfitte contro i friulani in campionato e contro il Ludogorets in Europa League, e sfiderà l’Empoli al Carlo Castellani.

Serie A, dove vedere le partite della sesta giornata in tv e diretta streaming

Rispetto alle partite di Champions, Europa e Conference League tracciare un quadro di dove si potranno gustare le gare della sesta giornata di Serie A è un gioco da ragazzi. Il turno che si appresta a iniziare sarà disponibile, come sempre, in esclusiva su Dazn, a eccezione di Sampdoria-Milan, Atalanta-Cremonese ed Empoli-Roma che saranno visibili anche su Sky.

Tutti i match si potranno guardare su smartphone, tablet, smart tv, Xbox dall’app della piattaforma di streaming online, con l’aggiunta di SkyGo per le partite che invece sono disponibili anche per la tv di Rupert Murdoch.