Bonus figli minorenni, 2000€ sul conto per questi genitori: come richiederlo subito

Il costo della vita aumenta sempre di più, proprio per questo le famiglie con i figli a carico sono in cerca di bonus per riuscire ad arrivare almeno a fine mese. La situazione è sempre più critica, ma è in arrivo un nuovo bonus che ha già attirato l’attenzione: scopriamo di più.

Bonus figli minorenni
Bonus figli minorenni – Lettoquotidiano.it

Avere una famiglia è diventato un vero e proprio lusso. Mantenere dei figli, infatti, richiede molte risorse e bisogna essere pratici e attenti nella gestione del denaro. In base alla loro età hanno esigenze diverse, ma soprattutto costose. Inoltre, bisogna tener conto sempre alle spese improvvise, che sono le peggiori dato che mettono a dura prova ogni famiglia.

La paura di non arrivare a fine mese è davvero terribile. Visto il periodo che stiamo vivendo, il Governo ha messo a disposizione dei bonus per le famiglie con i figli a carico. Un aiuto preziosissimo per tutte le famiglie che rischiano di finire in povertà: scopriamo come richiederlo e a chi spetta.

Le famiglie hanno sempre più bisogno: una situazione drammatica

In Europa, i diversi Stati sostengono le famiglie con difficoltà economica con Bonus davvero validi. Ad esempio, nei Paesi Bassi, in Germania, in Danimarca, in Finlandia e in Svezia i genitori possono sfruttare gli assegni familiari senza nessuna condizione di reddito. Anche in Francia e nel Regno Unito funziona così, mentre in Spagna e in Italia, la politica è meno generosa.

Famiglia felice
Famiglia felice – Lettoquotidiano.it

Ma il  bonus per i figli a carico, l’anno scorso valeva 1500 euro, invece quest’anno scatta è aumentato a 2.000 euro. Un aiuto molto importante per tutte le famiglie in difficoltà. Ma con l’arrivo dell’assegno unico universale sono stati eliminati diversi bonus per i figli a carico: scopriamo di più. 

Bonus figli minorenni da 2000 euro: come funziona

L’assegno unico universale ha cancellato il bonus bebè premio alla nascita da 800€. Invece, il bonus bebè che l’anno scorso valeva 1500 euro, quest’anno è arrivato a 2.000 euro. Lo scopo è lo stesso, quello di sostenere i genitori dopo una nuova nascita o dopo l’entrata di un figlio adottato.

Bonus
Bonus – Lettoquotidiano.it

E’ riservato solamente alle mamme che hanno partorito nel 2022 e che sono iscritte all’ente pensionistico dei medici e degli odontoiatri.  Per i bambini nati nel 2021, infatti, le cifra del bonus è comunque di 2.000 euro. Ma negli ultimi mesi si è alzata una polemica sul fatto che anche i papà dovrebbero percepire la stessa cifra.

Proprio per questo, molto probabilmente, anche loro potrebbero godere del bonus. Lo ha comunicato l’ente pensionistico dei medici e degli odontoiatri. Ricordiamo che i pagamenti arriveranno regolarmente ogni mese sul conto corrente del beneficiario o tramite altre modalità di pagamento.