Grecia, terremoto all’alba: avvertito anche in Italia

Grecia, terremoto all’alba al largo delle coste di Leucade. La scossa è stata di magnitudo 4.7 ed è stata avvertita anche sulle coste italiane.

Leucade, isola greca
Coste al largo dell’isola greca Leucade – LettoQuotidiano.it

Una scossa che ha distintamente svegliato la popolazione e ha destato paura tra i cittadini.

Grecia terremoto all’alba

Grecia, un terremoto avvenuto al largo delle coste ioniche ha svegliato la popolazione. La scossa ha avuto origine al largo della costa ovest dell’isola greca di Leucade.

Il sisma è stato di magnitudo 4.7 sulla scala Richter e si è verificata alle 6,49 ora locale (5,49 ora italiana). È stata nitidamente sentita dalla popolazione che si è svegliata tremando.

I dati sono stati riportati dall‘Istituto di geofisica e vulcanologia (INGV) italiano e quelli del Servizio di monitoraggio geologico statunitense. Evidenziano l’ipocentro del sisma a 17 km di profondità mentre l’epicentro è stato 30 km al largo della Costa Ionica. Precisamente sulla costa occidentale dell’isola greca di Leucade.

Nonostante la scossa di magnitudo importante e percepita distintamente dalla popolazione non si registrano feriti e danni. La Grecia è una zona che fin dall’antichità ha vissuto importanti terremoto sia sul lato delle coste Ioniche che sulle cose del Mar Egeo.

Lo stato è un territorio sismico attivo e anche nel corso degli ultimi anni si sono verificati terremoti importanti. Un sisma fortissimo si è verificato, per esempio, nel 2021 a Creta.

Sisma avvertito anche nel sud Italia

Grecia, il terremoto che si è verificato al largo della costa ionica è stato avvertito anche nel sud Italia. Più precisamente in Puglia e Calabria. Anche il nostro paese è stato colpito da uno sciame sismico nelle ultime ore.

Ieri sono state interessate da varie scosse di terremoto sia la Puglia che la Sicilia. In provincia di Foggia, più precisamente a Cagnano Varano, l’ingv ha registrato una scossa di magnitudo 3 poco dopo le 14 di ieri 29 Agosto.

La Sicilia invece è stata colpita da svariate scosse di terremoto che hanno colpito diverse zone. L’istituto nazionale di geologia e vulcanologia ha dichiarato che i paesi colpiti sono stati Enna, la zona del catanese e Bronte. La scossa di maggior intensità è stata di magnitudo 3.5 della scala Richter. Gli esperti hanno riferito che per 3 ore si sono susseguite innumerevoli scie sismiche.

Sicilia, sciame sismico - LettoQuotidiano.it
Sicilia, sciame sismico a Enna – LettoQuotidiano.it

La popolazione ha avvertito il terremoto nitidamente ma non si sono verificati, fortunatamente danni a cose o persone. La situazione è costantemente monitorata dagli esperti italiani che stanno studiando il movimento sismico. Si cerca di capire l’evoluzione, ovviamente ipotetica, del sisma.