Roma: delfini avvistati a Torvaianica, ripresi da Piergiorgio Benvenuti

Uno spettacolo quello ripreso a Torvaianica dal presidente del movimento Ecologia Ecoitalisolidale, ma che ci invita a riflettere sulla pulizia dei nostri mari per preservare le specie.

I delfini a largo di Torvaianica
I delfini a largo di Torvaianica – LettoQuotidiano.it

Decise di delfini infatti si sono avvicinati alle coste del litorale romano, arrivando a qualche centinaia di metri dalla costa.

Delfini a Torvaianica

Non è la prima volta che degli animali selvatici si avvicinano alle nostre cose e in particolare, non è la prima in cui i delfini si avvicinano a Torvaianica.

La notizia è stata data da Piergiorgio Benvenuti, presidente del movimento Ecologia Ecoitalisolidale, che ha ripreso il branco quando, insieme ad alcuni amici, si trovava in quel punto su un barcone turistico.

Gli esemplari di delfini, che comprendevano specie adulte e anche dei cuccioli, sono stati ripresi mentre si esibivano in una splendida danza fra le onde del mare.

Il precedente

Non è la prima volta in cui degli animali selvatici lasciano le loro tracce nei pressi dei litorali romani, infatti a giugno sono state rinvenute delle uova di tartaruga Caretta Caretta, le quali si sono schiuse ad agosto.

In seguito, sono state portate verso il mare dai volontari delle guardie zoofile, che in questo tempo hanno sorvegliato il nido per evitare episodi di bracconaggio.

Parliamo di un ritrovamento eccezionale, infatti la nidificazione contava 51 uova, ma purtroppo solo 17 si sono aperte. I volontari avevano allestito un corridoio con delle luci per guidare i piccoli verso il mare in sicurezza.

Una bellissima emozione per gli operatori presenti, così come quella di Benvenuti, nel momento in cui si è accorto della presenza dei delfini e li ha ripresi nei loro movimenti aggraziati.

La pulizia del mare

Gira voce che il litorale romano, in particolare quello di Torvaianica, non sia particolarmente pulito per quanto riguarda l’acqua, in realtà, episodi come questo dimostrano che non è affatto così.

Screenshot del video
Screenshot del video – LettoQuotidiano.it

Anche il presidente del movimento ambientalista ha confermato questo, raccomandando ancora una volta a mantenere pulita l’acqua del mare e non utilizzarla come cestino dei rifiuti

“di nuovo vogliamo porre l’attenzione con le nostre campagne di comunicazione che invitano a non gettare nulla in mare, specialmente la plastica. l’impegno coinvolge tutti e consentirà di assistere ancora a questi spettacoli straordinari”.

Purtroppo i mari del mondo sono invasi dalla plastica e molti animali perdono la vita, questo è quando si esce sa uno studio dell’Università della Georgia, che in una ricerca senza precedenti ha calcolato la quantità precisa di plastica gettata nelle acque.

Parliamo, ogni anno, del 5% di quella prodotta a livello mondiale. Bottiglie, tappi e imballaggi vari stanno distruggendo il nostro patrimonio marino e la meravigliosa fauna che lo abita, la qual ingerisce le microparticelle della plastica.

“la danza dei delfini ha fatto convergere diverse persone che erano sulle imbarcazioni in zona, per vedere questi animali, facciamo che succeda anche in futuro, manteniamo l’acqua pulita e sicura”

ha sottolineato Benvenuti.