2 palline di carta stagnola fuori la porta di casa, risolve un problema comune: lo fanno tutti

Due palline di carta stagnola vicino alla porta di casa, perché stanno iniziando a farlo tutti? Non ci crederai mai ma risolve un grosso problema!

Stagnola sull'uscio
Carta stagnola sulla porta – LettoQuotidiano.it

Nella società moderna non è insolito trovare animali che vagano per le strade, vicino alla porta di casa, sia cani, ma più facilmente si tratta di gatti, che vivono in questo modo. Il rischio è che soffrano di malattie, di morire di fame o di restare avvelenati.

Tanti risolvono questo problema mettendo la carta stagnola fuori dalla porta

I gatti randagi fanno parte della fauna urbana delle città e sono integrati nell’ambiente in cui sviluppiamo la nostra vita quotidiana.

Normalmente e purtroppo passano inosservati e si notano solo quando, a causa della sovrappopolazione, iniziano a rappresentare un problema ambientale o di salute.

Gatto vicino all'entrata di casa
Gatto vicino all’entrata di casa – LettoQuotidiano.it

I gatti randagi, chiamati anche selvatici, sono animali che sono tornati a uno stato semi-selvaggio. Provengono da gatti domestici che sono stati abbandonati, scappati dai loro padroni, persi dai loro proprietari. Oppure essendo discendenti di gatti in questa situazione, hanno imparato a sopravvivere in libertà.

Vivono in lotti privati ​​cosi come in spazi pubblici. Sono animali molto indipendenti e territoriali che sopravvivono in circostanze difficili. Vivono in un ambiente totalmente ostile, e tendono a raggrupparsi e a formare le cosiddette “colonie di gatti selvatici “.

La straordinaria fertilità felina e la capacità delle femmine di portare a buon fine la propria gravidanza, rendono questi animali potenziali abitanti di qualunque spazio abbiano a disposizione.

Gatto randagio nascosto in giardino
Gatto randagio nascosto in giardino – LettoQuotidiano.it
I problemi causati dalle colonie di gatti randagi incontrollati negli ambienti urbani possono essere riassunti con ad esempio il deterioramento delle condizioni dell’ambiente in cui vengono alimentati i gatti randagi.
L’inevitabile presenza di cattivi odori, sporcizia, dispersione di rifiuti, ed anche escrementi di animali. Senza contare la presenza di parassiti come le pulci.
A questo va ad aggiungersi il rischio per la salute in alcuni luoghi o giardini dove i bambini possono giocare.
Teglia ricoperta con foglio di alluminio
Teglia ricoperta con foglio di alluminio – LettoQuotidiano.it

2 palline di carta stagnola

Non potendoli adottare in massa, chi si è trovato nella condizione di dover fronteggiare la possibile intrusione in casa di animali randagi come i gatti ha trovato nella carta stagnola un valido aiuto.

Pallina di carta stagnola
Pallina di carta stagnola – LettoQuotidiano.it

Non solo, anche tenere a bada le incursioni del gatto del vicino, che cerca di entrare dal giardino confinante, ogni volta che lasciamo aperta una porta o una finestra! E tutto grazie a due semplice palline di carta stagnola.

L’alluminio nella sua forma in rotoli è presente in ogni cucina, la conservazione degli alimenti con questo materiale è un fatto comune, così come il suo impiego anche per altre occasioni.

Ad esempio per potenziare l’effetto del calore nel ferro da stiro posizionando un foglio di carta stagnola nell’asse da stiro stesso. O come aiuto nei lavaggi in lavatrice e nella lavastoviglie. Oppure come dissuasori in strisce contro l’invadenza dei piccioni!

Insomma se i normali repellenti anti gatto, come degli odori sgradevoli non sono bastati le palline di carta stagnola posizionate vicino alla porta, sortiranno l’effetto desiderato!