Roberto Bolle, assurdo: avevate capito fosse lui il fidanzato? Lo abbiamo visto tante volte in TV

Roberto Bolle è fidanzato con un personaggio molto importante che spesso è apparso in tv. Ecco di chi si tratta.

Roberto Bolle fidanzato
Roberto Bolle – Lettoquotidiano.it

Roberto Bolle è per antonomasia il ballerino perfetto per via della sua fisicità e per il suo aspetto fisico oltre che per la sua bellezza e per il suo curriculum che tutti quanti coloro che hanno a che fare con la danza vorrebbero.

L’etoile del Teatro della Scala di Milano è sempre stato riservato riguardo le sue storie d’amore ma finalmente è venuto fuori il nome del suo compagno ed è qualcuno di molto famoso che spesso è anche apparso in tv.

Roberto Bolle: ecco il suo fidanzato

Roberto Bolle, dopo aver calcato i palcoscenici più prestigiosi dei teatri nazionali e internazionali diventando uno dei ballerini migliori al mondo e più conosciuti dal pubblico dei teatri ha cominciato a farsi conoscere anche in campo televisivo.

Roberto Bolle: ecco il fidanzato
Roberto Bolle ha un fidanzato molto famoso – lettoquotidiano.it

Grazie alla sua fama ha deciso di portare in tv il mondo della danza e lo ha fatto creando degli spettacoli che mischiano il suo mondo con quello della televisione e della musica e che vengono messi in ondi dalla Rai.

Infatti, da un po’ di tempio, il primo gennaio di ogni anno viene mandato in onda su Raiuno lo show Danza con me dove Roberto Bolle si esibisce in variazioni nuove e del repertorio classico in compagnia di suoi illustri colleghi e di personaggi del mondo della televisione, della musica e dello sport.

Roberto Bolle: ecco il fidanzato
Roberto Bolle è uno dei ballerini più famosi in ambito internazionale – lettoquotidiano.it

Questo ha portato Bolle ad essere sempre più apprezzato e a farsi conoscere non solo da chi già lo amava ma anche dalle nuove generazioni riuscendo sempre a totalizzare un ottimo risultato in termini di share.

Oltre che in Italia, la bravura del ballerino lo ha portato non solo a diventare il primo ballerino della Scala ma anche a lavorare con teatri oltreoceano andando a lavorare a Tokyo al Teatro dell’Opera di Vienna o ancora nella compagnia Royal Ballet di Londra.

Nel 2009 è stato nominato dall’American Ballet Theatre come principal e il ballerino si è anche spesso espresso per cause umanitarie e ha presenziato ad eventi importanti come la Giornata Mondiale della Gioventù nel 2004 dove si è esibito davanti a Giovanni Paolo II e alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali del 2006 tenutosi a Torino.

Il grande amore del ballerino

Roberto Bolle in passato è stato fotografato in compagnia del cantante Marco Mengoni e in molti hanno pensato che tra i due potesse esserci un coinvolgimento sentimentale e quindi qualcosa di più di una semplice amicizia.

In realtà, il ballerino è fidanzato da molti anni con un uomo di 36 anni che corrisponde al nome di Daniel Lee che altro non è che uno stilista britannico che ha lavorato dal 2018 al 2021 per il brand di lusso, Bottega Veneta.

Proprio per via del suo ruolo come direttore creativo del brand da cui ha divorziato lo scorso anno, lo stilista è stato spesso premiato in alcuni eventi relativi alla moda che sono andati in onda su canali tematici.

Inoltre, è apparso spesso in alcuni tg nazionali dove è stato intervistato in alcuni servizi speciali parlando del brand e del suo lavoro creando un nuovo look a Bottega Veneta mantenendo però alcune caratteristiche imprescindibili del brand.

Roberto Bolle: ecco il fidanzato
Daniel Lee è un importante stilista – lettoquotidiano.it

Grazie al suo lavoro e al suo talento nel campo della moda, Daniel Lee è stato definito dalla rivista Vouge come il radical tranquillo della moda internazionale per poi essere definito da Harper’s Baazar l’uomo delle meraviglie della moda.

Daniel e Roberto sono stati beccati per la prima volta insieme nel 2021 dal settimanale Chi in atteggiamenti intimi mentre erano in vacanza a Venezia per poi passare del tempo sulla Costa Amalfitana.

I due formano una coppia molto talentuosa per via delle virtù di entrambi gli uomini e della loro importanza in ambito internazionale nei rispettivi campi di lavoro.