Spicchio d’aglio, perché in estate lo lasciano tutti in balcone: potrebbe salvarti

Lo spicchio d’aglio, ormai lo abbiamo imparato, fa parte delle tantissime soluzioni naturali a cui attingere quando occorre.

Aglio balcone
Aglio in balcone – LettoQuotidiano.it

Il caldo dell’estate oltre a portare giornate di sole e vacanze, porta diversi fastidi come l’afa e i tanti insetti molesti che ci opprimono.

Perché mettere uno spicchio d’aglio sul balcone

L’estate ci porta a passare molto all’aria aperta e al sole, ma non siamo i soli a volerlo fare. Infatti come noi anche le lucertole amano stare al sole. I problemi arrivano quando per vari motivi decidono di entrarci in casa.

Le lucertole a più alta diffusione in Italia portano il nome di “muraiole”. Presentano un corpo alquanto slanciato mentre la testa è di forma triangolare. Riescono inoltre ad aggrapparsi alle pareti molto in fretta.

Spicchio d'aglio
Spicchio d’aglio – LettoQuotidiano.it

È per questo che non è insolito incontrarle in casa, persino se si vive ai piani alti di un caseggiato e non solo in una villetta al pianterreno con giardino.

Le lucertole sono innocue per l’uomo. In effetti, si rivelano di grande interesse, in quanto si cibano di tutti gli altri insetti tra cui, ad esempio, la tanto detestata zanzara e il non meno sgradevole scarafaggio.

Tuttavia, non è piacevole essere consapevoli di ospitarne uno, o più, a spasso per le nostre abitazioni. Per quanto siano di dimensioni ridotte e del tutto inoffensivi, sono comunque sempre dei rettili. Sono in molti ad averne una vera e propria fobia.

Lucertola sul muretto
Lucertola sul muretto – LettoQuotidiano.it

Il potere dell’aglio

L’aglio è un ingrediente essenziale nella dieta mediterranea e uno degli alimenti più sani. Usato fin dall’antichità come condimento sono anche note le sue proprietà culinarie e medicinali.

Nonostante sia quasi indispensabile come condimento e aromatizzante in molti piatti della nostra cucina mediterranea, l’aglio non è caratterizzato da un grande valore nutritivo.
Ora tutti siamo consapevoli del forte odore dell’aglio, in particolare quando lo sentiamo nell’alito di chi si trova di fronte a noi!

Decisamente non si può affermare che sia gradevole e sono molti che non desiderano neanche trovarselo nel piatto o in una ricetta, per quanto speciale e particolare essa sia!

Ebbene lo stesso vale per le lucertole, che trovano questo piccolo bulbo decisamente repellente. Ed ecco allora che possiamo sfruttare tutto ciò a nostro vantaggio.

Si può utilizzare uno spicchio d’aglio proprio come un prezioso ed efficace espediente naturale con cui allontanare le lucertole dal proprio domicilio e fare in modo di non farle più ritornare.

Ciotola piena di spicchi di aglio
Ciotola piena di spicchi di aglio – LettoQuotidiano.it

Per prima cosa, occorre capire quale è il punto in cui le lucertole si possono intrufolare. In genere è dalla terrazza, o dal giardino, come anche dalla porta del cortile.

In questi punti collocate alcuni spicchi d’aglio. È meglio procedere in seguito alla realizzazione di un taglio abbastanza profondo con un coltellino, che permetta all’aroma di diffondersi in modo più persistente. Per questo motivo, in molti aggiungono qualche spicchio d’aglio sul balcone.

È importante non dimenticare che le lucertole si spostano nei luoghi in cui sono in grado a trovare del cibo. Per questo motivo, è bene che la casa sia sempre pulita e sgombra dalla polvere in modo da tenere alla larga gli insetti.

È bene inoltre che non ci siano piatti sporchi e resti di alimenti in giro per la casa.