“Chiamate l’ambulanza”, il piccolo di casa Windsor finisce in clinica: una catastrofe

Terribile dramma a Windsor Castle: il piccolo finisce in clinica. Una catastrofe senza precedenti per la famiglia reale. Loro costretti a chiamare l’ambulanza. Che grande dolore per i due amatissimi nobili.

Dramma a Windsor
Dramma a Windsor – LettoQuotidiano.it

Nuova catastrofe nella Royal Family inglese: il piccolo di casa Windsor non sta bene, chiamata d’urgenza l’ambulanza. Proprio lui ricoverato in clinica all’improvviso: che grande preoccupazione per i genitori e la Regina.

Preoccupazioni a Windsor Castle

Arriva un altro dramma direttamente dal Regno Unito: il piccolo di casa Windsor finisce in una clinica, la terribile catastrofe sconvolge la Royal Family e in particolare i famosi genitori: chiamata d’urgenza anche l’ambulanza.

Castello di Windsor
Castello di Windsor – LettoQuotidiano.it

Che cosa sta succedendo in una delle dinastie più famose del mondo? La famiglia della Regina Elisabetta continua ad attirare l’attenzione. Fino a qualche giorno fa, i tabloid erano concentrati sui problemi di salute della monarca più longeva della storia che a 96 anni di età, nonostante qualche piccolo acciacco, continua comunque a partecipare ad eventi pubblici organizzati dalla Corona.

Oggi però preoccupano invece le condizioni di salute di un altro membro della Royal Family: il piccino di casa Windsor è stato ricoverato in un ospedale, c’è uno stato di agitazione e di allerta per il principino che sta spaventando tutti con la sua salute. Che dramma a corte!

Il principino ricoverato in clinica

Arrivano brutte notizie per la Royal Family: il piccolo di casa Windsor ricoverato in clinica, i genitori costretti a chiamare anche l’ambulanza. Stiamo parlando del principino Louis le cui condizioni di salute stanno preoccupando i suoi genitori William e Kate, e spaventando la corte e la Royal Family.

Louis di Cambridge
Louis di Cambridge – LettoQuotidiano.it

Sembra infatti che il terzogenito dei duchi di Cambridge abbia ereditato la stessa patologia del nonno Carlo e di papà William, la sindrome di Raynaud che comporta gonfiore e rossore degli arti superiori e inferiori. Più volte il Principe Carlo è stato paparazzato dai mass media con le mani gonfie, tanto da allarmare i sudditi del Regno Unito.

Questa patologia purtroppo è ereditaria e Kate e William temono che possa essere stata trasmessa anche al piccino di casa Windsor. Più precisamente, la duchessa di Cambridge, avrebbe visto gonfie e rosse le mani del suo piccolino mentre giocava in giardino, e avrebbe chiesto a William, preoccupata, di chiamare immediatamente l’ambulanza.

Il povero Louis sarebbe stato ricoverato addirittura in una clinica per sottoporsi a degli accertamenti più specifici. C’è dunque grande preoccupazione per il fratellino del futuro erede al trono inglese: ha davvero anche lui la stessa patologia di suo padre e di suo nonno?

Royal Family devastata

La dolce Kate non trova pace. Louis da quando è nato è sempre stato al centro dell’attenzione, fonti vicine alla famiglia reale lo descrivono come un tornado, una bomba di energia che colora di gioia e spensieratezza la vita dei Cambridge.

Sempre attivo, vispo e dispettoso, vederlo mentre fa le linguacce è uno spasso e guardarlo abbracciare nonno Carlo e mamma Kate fa sciogliere il cuore dalla dolcezza. La sindrome di Raynaud ora domina però i pensieri di William e Kate e toglie loro il sonno.

I duchi farebbero di tutto per proteggere i loro figli. Ora Louis ha gli occhi di tutto il mondo puntati su di lui. La Middleton, mamma ansiosa e molto attenta, lo tiene sotto controllo, non lo perde di vista un momento, pronta a correre ai ripari alla prima, pericolosa e preoccupante sintomatologia.

Mani principe Windsor
Mani gonfie e rosse del principe Carlo – LettoQuotidiano.it