Lavatrice, il bucato fallo questo giorno della settimana: risparmi una marea di soldi in bolletta

La tecnologia ha una parte molto importante nella nostra vita quotidiana. La lavatrice in particolare ha affrancato le donne dal lavare gli indumenti a mano.

Risparmio boletta
Risparmio sulla lavatrice – Lettoquotidiano.it

Tuttavia imparare ad usarla in certi giorni e orari della settimana aiuta senz’altro a economizzare sulla bolletta della luce.

Quando avviare la lavatrice

Nelle coppie di oggi, dove nella maggioranza dei casi si lavora entrambi, la divisione delle faccende domestiche si divide in modo equanime.

Questo vuol dire che ci si potrebbe trovare a fare andare il nostro bucato in lavatrice in orari diversi, a volte non molto economi. Sappiamo bene cosa ha comportato in questo ultimo periodo l’innalzamento del costo dell’energia elettrica.

Donna in lavanderia con lavatrice
Donna in lavanderia con lavatrice – LettoQuotidiano.it

Specialmente in estate con ventilatori e aria condizionata sempre attivi per fronteggiare alle ondate di caldo insopportabili.

Quindi è necessario risparmiare dove e come si può, soprattutto leggendo le offerte a cui abbiamo aderito con il contratto del nostro fornitore. L’analisi delle fasce orarie permetterà di risparmiare energia e di ridurre il suo impatto sulla bolletta.

Un modo per dimezzare la bolletta della luce è rappresentato dall’adesione ad una tariffa multi-oraria. Si tratta di un tipo di offerta che fornisce energia elettrica a un prezzo inferiore in fasce orarie più convenienti

Fasce orarie per risparmiare

Mani di donna caricano la lavatrice
Mani di donna caricano la lavatrice – LettoQuotidiano.it
Lavatrici più efficienti

Risparmiare energia elettrica nonostante i numerosi lavaggi con la  lavatrice aumenta al momento dell’acquisto dei modelli con una maggiore efficienza energetica.

Questo avviene con gli elettrodomestici ad alta efficienza, in questo caso avremo un minore consumo di energia.

Il costo di queste lavatrici è maggiore quando sono acquistate, ma il costo del suo acquisto si ammortizzerà con riduzione della bolletta.

Anche selezionare lavaggi  a 40° C  è una soluzione ideale a portata di mano, e questo non impedirà che il lavaggio non sia lo stesso ottimale.

Le modalità di lavaggi veloci da 15 minuti sono possibili solo con indumenti non troppo sporchi, ma spesso non ci pensiamo, e questo a danno anche del capo lavato a lungo.

Anche caricare in modo eccessivi non è una buona idea, si il lavaggio è ottimizzato ma il carico finirà per sforzare in modo eccessivo la macchina.

Alla fine potremmo trovarci davanti ad un bucato da rifare! Il prelavaggio è indicato solo con i capi che lo necessitano in quanto davvero sporchi.

Donna annusa bucato profumato
Donna annusa bucato profumato – LettoQuotidiano.it

Inoltre si ottimizzano anche tempo e consumi eseguendo la routine di pulizia della lavatrice, come faremmo con qualsiasi altro elettrodomestico importante, come il forno e la lavastoviglie.

Particolare cura va posto al filtro ( lo facciamo con la lavastoviglie e quindi sappiamo che ha una sua funzione), se è intasato ostacola lo scarico dell’acqua e la lavatrice non effettua bene sia il risciacquo che la centrifuga!

Quindi oltre alla scelta della fascia orari abbiamo a disposizione diverse opzioni per risparmiare in bolletta, tutto sta nell’organizzarsi.