Terracina: donna muore investita mentre fa jogging

A Terracina una 55enne è morta investita da un’auto mentre, insieme al marito, stava facendo jogging nella nota località marina.

Matilde Masini
Matilde Masini – LettoQuotidiano.it

A causa delle ferite riportate, è morta prima di poter essere trasportata in ospedale. La donna stava trascorrendo un periodo di vacanza.

Tragedia a Terracina

Nella nota località turistica di Terracina, in provincia di Latina, una donna è morta mentre faceva jogging. Ci troviamo precisamente sulla Migliara 58 e la donna si trovava insieme al marito.

Insieme, la coppia residente nella Capitale, stava trascorrendo un periodo di villeggiatura e in poco tempo una tragedia ha rovinato la loro vacanza e la vita dell’uomo.

Infatti, la moglie è stata travolta da una vettura che è sopraggiunta alle sue spalle mentre faceva jogging e l’impatto è stato così devastante che è morta quasi sul colpo.

A nulla infatti è servito l’intervento del 118, i soccorritori l’hanno trovata in gravissime condizioni e purtroppo è deceduta ancor prima di essere caricata sull’ambulanza. Anche l’uomo è stato soccorso perché quel giorno la affiancava in bicicletta ma è stato preso sono di striscio.

Proprio lui, medico di professione, l’ha soccorsa in attesa dell’ambulanza. Sul posto è arrivata anche l’eliambulanza ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

La ricostruzione

La vittima era Matilde Masini, una grande sportiva che amava allenarsi con il marito, con cui condivideva la passione per lo sport.

Matilde Masini ad una corsa
Matilde Masini ad una corsa – LettoQuotidiano.it

I due alloggiavano in un residence poco distante dal luogo dell’incidente e venerdì mattina avevano deciso di fare attività fisica insieme quindi si erano recati lungo la Migliara 58.

A indagare su quando accaduto è la polizia stradale di Terracina, che appena possibile interrogherà l’uomo ancora molto scosso da quanto avvenuto. Solo poche ore prima infatti, stava percorrendo il lato destro della strada insieme alla moglie, ora è l’unico superstite dell’ennesimo incidente stradale, insieme ovviamente al pirata della strada.

Si tratta in questo caso di una donna 34enne che probabilmente veniva a una velocità davvero elevata e non è riuscita a fermare il veicolo, nonostante la coppia fosse sul lato giusto e non contromano.

Forse una distrazione, fatto sta che la poca accortezza alla guida ha causato un’altra vittima sulle nostre strade.

Ulteriori analisi e accertamenti per ricostruire la dinamica, sono in corso da parte degli agenti, che hanno recintato l’area per effettuare i rilievi.

A ricordare la donna sui social è il Gruppo sportivo bancari romani di cui faceva parte e con cui aveva partecipato a molte manifestazioni podistiche.

Su Facebook si legge il loro dolore, così come quello dei suoi amici che l’hanno ricordata con affetto.

Matilde aveva anche partecipato alla Pedagnalonga di Borgo Hermada, i cui organizzatori si stringono al dolore dei familiari.