Pensioni agosto 2022, l’INPS ‘regala’ 700€ in più: assegno ricchissimo per queste età

Ecco che vi riveliamo come i pensionati possono ottenere in pensione i 700 euro che l’INPS ha previsto per questo mese di agosto.

INPS
Pensioni di Agosto – LettoQuotidiano.it

Continuate a leggere per scoprire come ottenere questo enorme beneficio che potrebbe cambiare le sorti della vostra estate. I 700 euro verranno emessi dall’INPS sulla base di tre criteri che in pochi conoscevano. I risultati si vedranno nella pensione di agosto, ma anche in quella di settembre.

Nuovi rimborsi per i pensionati

Non tutti lo sanno, ma quest’estate l’INPS ha previsto il rimborso del 730. Per tale ragione, ne otterranno beneficio tutti quei pensionati che sono andati in credito con l’ente.

Quest’estate, di conseguenza, verranno rimborsati quei crediti accumulati dai pensionati nel corso dell’anno 2021. L’ente ha previsto che il rimborso verrà erogato a partire dalla pensione di agosto 2022. Anche a settembre potrebbero esserci delle importanti sorprese.

Pensione
Pensione – LettoQuotidiano.it

In realtà, questa non è l’unica ragione per la quale i pensionati potrebbero ricevere fino a 700 euro. Ad agosto 2022, infatti, potrebbe verificarsi un aumento del totale, dovuto alla somma di un mancato accredito, dell’erogazione dei trattamenti pensionistici di luglio e del bonus 200 euro una tantum.

Quando parliamo di bonus, in particolare, ci riferiamo all’indennità una tantum che il Governo ha previsto e inserito nel decreto-legge Aiuti, emanato lo scorso 17 maggio 2022.

Sappiamo tutti che questo beneficio è riservato a tutti quei dipendenti con redditi annuali inferiori ai 35 mila euro e naturalmente ai pensionati, oggetto di questo articolo.

Bonus pensione
Bonus pensione – LettoQuotidiano.it

Ma non è tutto, perché c’è una terza ragione per la quale i pensionati potrebbero ricevere quest’importo. Continuate a leggere per scoprirlo!

Fino a 700 euro ad agosto 2022 in pensione

La terza ragione per cui i pensionati potrebbero dover ricevere fino a 700 euro è l’erogazione della quattordicesima mensilità. A causa di alcuni ritardi, infatti, l’INPS potrebbe non averla ancora erogata.

La cifra precisa dovrebbe essere di massimo 655 €, una somma che siamo sicuri che darà un po’ di respiro ai pensionati.

Quando parliamo di 14esima ci riferiamo a quella mensilità che è destinata a tutti quei soggetti che si trovano in particolari situazioni di disagio economico.

I cittadini in questione devono possedere un reddito inferiore ai 10.224,83 € e un’età pari o superiore ai 64 anni.

700 euro in pensione
700 euro in pensione – LettoQuotidiano.it

In particolare, approfondiamo quali sono le cifre esatte:

+ 437 € fino a 15 anni dipendente o 18 anni autonomo;
+ 546 € da 15 a 25 anni dipendente o da 18 a 28 anni autonomo;
+ 655 € oltre i 25 anni dipendente e oltre i 28 anni autonomo.

In realtà sono previsti anche degli scaglioni per quei pensionati che possiedono un reddito inferiore ai 13.663,10 €. Eccoli di seguito:

+ 336 € – fino a 15 anni dipendente e 18 anni autonomo;
+ 420 € – da 15 a 25 anni dipendente e 18 a 28 anni autonomo;
+ 504 € – oltre i 25 anni dipendente e i 28 anni autonomo.

E voi rientrate in una di queste categorie? Pensate di ricevere quest’aumento nella vostra pensione? Fatecelo sapere!