Anzio: Leonardo Muratovic ucciso a coltellate

Ieri notte ad Anzio, nota zona della movida di Roma, Leonardo Muratovic ha perso la vita in seguito a un’aggressione.

Leonardo Muratovic
Leonardo Muratovic – Facebook.it

Ucciso a coltellate, vani sono stati i soccorsi, infatti è deceduto poco dopo essere stato caricato sull’ambulanza.

L’omicidio di Leonardo Muratovic

Ennesimo omicidio nei locali della  movida, stavolta ci troviamo ad Anzio dove nella notte fra il 16 e il 17 luglio, il giovane 25enne Leonardo Muratovic ha perso la vita in seguito a una violenta aggressione.

I soccorsi si sono precipitati subito sul luogo dei fatti ma purtroppo non c’è stato nulla da fare, le ferite riportate dal ragazzo originario della Croazia ma residente ad Aprilia, erano davvero troppo gravi.

Il 118 è stato subito allertato ma Leonardo è morto poco dopo essere stato caricato sull’ambulanza che lo avrebbe trasportato in ospedale.

Secondo quanto emerso, l’accoltellamento sarebbe scoppiato come spesso avviene, per futili motivi. Infatti alcuni ragazzi, complice l’alcol che avevano assunto, hanno iniziato una lite culminata con l’accoltellamento di Leonardo.

Sulla sua salma, colpita diverse volte da un’arma da taglio, è stata disposta l’autopsia per stabilire quanti siano i colpi ricevuti e quali sono stati fatali.

Leonardo Muratovic, origini croate, era molto conosciuto in zona. Da anni praticava pugilato, la sua grande passione documentata abbondantemente sul suo profilo Facebook dove in queste ore stanno arrivando tantissimi messaggi di affetto da parte dei suoi amici.

La ricostruzione

Sul posto, oltre ai soccorritori del 118 sono giunti anche i Carabinieri del commissariato di Anzio, i quali hanno posto sotto sequestro l’area per far sì che la Scientifica effettui i rilievi.

Leonardo Muratovic
Leonardo Muratovic – Facebook.it

Gli agenti stanno ricostruendo l’accaduto, anche grazie alle testimonianze di coloro che erano presenti. Secondo una prima ricostruzione sembra che ad un certo punto della serata, alcuni ragazzi abbiano alzato i toni.

Il locale si trova in riviera Mallozzi, una zona molto frequentata e ricca di locali che, specialmente durante i weekend estivi, si riempiono di giovani in cerca di divertimento nel litorale romano.

Purtroppo molti episodi come questo vengono segnalati ogni giorno alle forze dell’ordine, infatti quella che doveva essere una serata spensierata si è trasformata in tragedia.

Infatti in poco tempo è scoppiata una lite per futili motivi in cui si sono alzate le mani e a un certo punto, qualcuno ha estratto un coltello colpendo Leonardo con diversi fendenti.

Per ora gli agenti hanno ascoltato gli amici della vittima e i proprietari del locale, nonché coloro che erano presenti. Sono state inoltre acquisite le immagini delle videocamere di sorveglianza della zona che hanno filmato quanto accaduto.

La Procura di Velletri a aperto un fascicolo e il pm Vincenzo Antonio Bufano sta effettuando i sopralluoghi, ad ogni modo questo ci da un quadro allarmante della situazione.

Già da alcune settimane in effetti, il prefetto di Roma Matteo Piantedosi ha rafforzato i controlli sulle piazze del litorale romano più interessate dalla movida estiva, tra cui appunto il territorio di Anzio.