Strofinacci da cucina, dimenticati della candeggina: per smacchiarli basta quest’ingrediente

Gli strofinacci da cucina o canovacci, sono un tipo di biancheria da cucina , più utilizzati e “maltrattati” in quanto impiegati per moltissime attività.

Smacchiare gli stracci
Stracci – LettoQuotidiano.it

Impiegati per asciugare i piatti, o per pulire il banco da lavoro, gli strofinacci sono sempre lì, tra le nostre mani.

Strofinacci da cucina

La maggior parte degli strofinacci può essere lavata nello stesso modo in cui si lava qualsiasi biancheria da cucina, tovaglie, tovaglioli. In questo caso non saranno molto sporchi, ma quelli che invece sono perennemente sul campo del “banco di lavoro”, di macchie tendono ad accumularne parecchie.

Strofinacci da cucina puliti
Strofinacci da cucina puliti – LettoQuotidiano.it

Molti usano la candeggina per smacchiare i canovacci, ma si tratta di una sostanza che a lungo andare può deteriorare il tessuto di cui sono fatti, oltre ad ingiallire i bianchi e scolorire i colorati. Dunque che alternative abbiamo? Lasciarli macchiati non è gradevole…

Ovviamente le etichette poste sul canovaccio aiuta a capire come lavarli e in generale, indicano come lavare i panni da cucina con un normale detersivo per bucato.

Ma abbiamo diversi prodotti in casa che possiamo usare con tranquillità, vediamo due metodi di lavaggio e cosa  utilizzare.

Aceto e sapone di Marsiglia

Ci sono lavaggi in lavatrice che non danno il risultato sperato, questo avviene spesso proprio con gli strofinacci da cucina. Macchie d’olio, caffè o pomodoro sono all’ordine del giorno!

Sapone di Marsiglia
Sapone di Marsiglia – LettoQuotidiano.it

Questo significa che dobbiamo utilizzare le maniere forti se li vogliamo di nuovo puliti. Una volta si usava mettere un certo bucato in “pentola”, per farli tornare come nuovi, noi possiamo utilizzare questo vecchio metodo.

Per farlo occorrono due prodotti che abbiamo in casa: l‘aceto bianco e il sapone di Marsiglia che useremo in scaglie.

Le proporzioni sono:

  • 3 cucchiai di Sapone di Marsiglia
  • mezzo bicchiere di aceto bianco
  • acqua bollente

Da sempre si riconoscono al sapone di Marsiglia le sue proprietà sgrassanti, inoltre il profumo di pulito del bucato non si discute.

Dell’aceto bianco, sappiamo delle sue  proprietà ammorbidenti e rigeneranti sui tessuti colorati. Quindi questi due prodotti insieme sono vincenti per il nostro scopo.

Ecco come fare: facciamo delle scaglie con il sapone che metteremo insieme in una pentola con dell’acqua sul fornello in cui verseremo dell’aceto bianco appena questa bolle.

Quindi immergiamo i nostri strofinacci da cucina e li facciamo stare sul fuoco per circa 20 minuti.

Una volta passati il tempo si spegne il fuoco e si lascia a raffreddare l’acqua, infine si elimina l’acqua ormai tiepida e si sciacquano gli strofinacci.

Percarbonato di sodio e sapone di Marsiglia

Un’altra ricetta, da usare nella pulizia degli strofinacci da cucina prevede l’utilizzo del percarbonato di sodio abbinato al sapone di Marsiglia.

Dunque in una bacinella da bucato versiamo due cucchiai di sapone di Marsiglia in scaglie e un paio di cucchiaini di sapone per i piatti ( meglio se ecologico).

Quindi riempiamo la pentola di acqua in base alla quantità di strofinacci da pulire e portiamo a bollore, una volata pronta la si versa nella bacinella.

Cucchiaio di percarbonato di sodio
Cucchiaio di percarbonato di sodio – LettoQuotidiano.it

Dopo aver indossato dei guanti, inseriremo gli strofinacci da pulire, e facendoci aiutare da un cucchiaio di legno muoviamo i canovacci e facciamo penetrare a fondo nei tessuti.

Il percarbonato di sodio si presenta come una polvere bianca, ed è impiegato per sbiancare il bucato al posto della candeggina.

Quindi leggendo le istruzioni versate la giusta quantità di prodotto in base all’acqua presente nella bacinella.

Lasciamo che il prodotto agisca per un paio di ore e mescoliamo gli strofinacci ogni tanto tanto. Alla fine indossando i guanti i canovacci vanno strizzati e messi in lavatrice a una temperatura media per il consueto lavaggio.