Guerra Russia-Ucraina: ecco gli ultimi aggiornamenti

Guerra Russia-Ucraina, ecco gli ultimi aggiornamenti dall’atroce attacco a Chasiv Yar alle nuove sanzioni erogate dall’Europa.

Chasiv
Chasiv – LettoQuotidiano.it

Le ultime ore sono state teatro di diversi avvenimenti e il conflitto in Ucraina non accenna a scemare.

La guerra Russia-Ucraina continua il suo corso e le ultime ore sono state davvero ricche di avvenimenti. Partendo dal terribile attacco russo al condominio arrivando alle 8 navi straniere entrate nei porti per gli approvvigionamenti alimentari. Di seguito tutte le news nel dettaglio.

Guerra Russia-Ucraina, ultimi aggiornamenti

La guerra Russia-Ucraina continua a tenere banco e il mondo è con il fiato sospeso in attesa degli sviluppi quotidiani. La prima notizia che vogliamo trattare è il raid russo avvenuto nella regione del Donbass.

Un palazzo civile è stato colpito, nella giornata di ieri 11 Luglio, da un missile russo. L’attacco ha provocato una strage di civili tra cui un bambino di 9 anni. Il bilancio attuale riporta 33 morti. I soccorritori continuano a scavare a Chasiv Yar cercando i dispersi. Il numero dei feriti è in continuo aggiornamento.

Si apprende che 8 navi straniere sono approdate nei porti Ucraini per effettuare approvvigionamenti alimentari per i paesi europei. La marina ha precisato: “unità navali delle forze armate ucraine garantiscono il trasporto di prodotti agricoli da parte di navi civili”.

Notizie certe da Washington avvertono che l’Iran si sta preparando per fornire droni alla Russia sostenendo la suddetta nazione nella guerra Russia-Ucraina. L’amministrazione statunitense avverte: “Le nostre informazioni indicano che l’Iran si sta preparando ad addestrare le forze russe a usare questi aeromobili a pilotaggio remoto”.

Bombardamenti Ucraina
Bombardamenti Ucraina – LettoQuotidiano.it

Putin ha deciso di ridimensionare ulteriormente le forniture del gas e per l’Italia nella misura di un terzo.

Il presidente ucraino Zelensky ha affermato che la guerra sarà sicuramente più lunga delle previsioni fatte finora. Come sta reagendo, in queste ore, l’Europa alla guerra Russia-Ucraina?

La reazione dell’Europa

L’unione europea sta cercando di contrastare Putin in questa guerra Russia-Ucraina mediante le sanzioni erogate. Sanzioni, ad oggi 7, che puntano a multare e mettere in difficoltà la Russia ma che si stanno rivolgendo contro noi stessi.

Questo perché il capo di stato russo per reagire alle limitazioni imposte utilizza una strategia energetica. Lo scenario piu probabile è che arriveremo ad una chiusura totale delle forniture di gas.

Il generale Giorgio Battisti ha detto: “Le sanzioni economiche lanciate contro di lui si stanno rivelando un danno per noi” e ha proseguito precisando: “questa è una guerra globale in cui si usa qualunque mezzo possibile per indebolire l’avversario”.

Le minacce di Putin riguardo alla sospensione delle forniture energetiche sono ora una realtà concreta.