Maturità 2022, prova di italiano per oltre 500mila studenti: tutte le tracce d’esame

Al via questa mattina gli esami di Maturità 2022. Attesi al banco di prova oltre 500mila studenti.

esami Maturità 2022
Esami Maturità 2022 – LettoQuotidiano.it

Ai candidati sono state proposte sette tracce tra cui poter scegliere tra tre diverse tipologie: analisi e produzione di un testo argomentativo, analisi e interpretazione del testo letterario,
e riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Per consegnare il lavoro, gli studenti avranno 6 ore.

Maturità 2022: al via la prima prova | Le tracce d’esame

Dopo una notte insonne per molti, questa mattina oltre 500mila studenti sono ritornati sui banchi di scuola per la prima prova d’esame, uguale per tutti gli istituti.

Ai candidati sono state proposte sette tracce tra cui poter scegliere tra tre diverse tipologie: analisi e produzione di un testo argomentativo, analisi e interpretazione del testo letterario,
e riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Alle 8:30 sono stati consegnate le chiavi per aprire i plichi che contengono le tracce d’esame.

Ecco quali sono le tracce ufficiali del Ministero alla prima prova della Maturità 2022:

Tipologia A, analisi del testo: “La via Ferrata” di Giovanni Pascoli e “Nedda” di Giovanni Verga
Tipologia B, testo argomentativo: “La sola colpa di essere nati” di Liliana Segre e Gherardo Colombo, “Musicofilia” di Oliver Sacks e il discorso del premio Nobel per la Fisica 2021, Giorgio Parisi
Tipologia C, il tema di attualità: “Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello” di Vera Gheno e Bruno Mastroianni e “Perché una costituzione della terra?” di Luigi Ferrajoli.

La seconda prova

Domani ci sarà la seconda prova scritta, che differirà per ogni indirizzo scolastico e che verterà su una sola materia tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Quindi matematica per lo Scientifico, latino o greco per il liceo Classico e così via.

Le materie sono state scelte dal Ministero. Per il liceo classico l’esame verterà su Lingua e cultura latina, per lo scientifico Matematica, Economia aziendale per l’Istituto Tecnico, Settore economico, Indirizzo “Amministrazione, finanza e marketing”.

Tra queste tre prove, verrà sorteggiata, domani 23 giugno, la traccia che dovrà essere svolta dall’Istituto.

Il colloquio orale e i voti

Ci sarà poi la terza prova orale, che chiuderà l’esame di Maturità e che si aprirà con un documento scelto dalla Commissione d’esame.

scuola
Scuola – LettoQuotidiano.it

Il candidato dovrà quindi argomentare il materiale fornito dagli insegnanti, dimostrando di aver acquisito i contenuti oggetto di studio, compresi quelli di educazione civica.

La Commissione d’esame, come riferisce Tgcom24, sarà composta da sei commissari interni e un presidente esterno.

Ad avere maggior peso nella valutazione finale sarà il percorso di studi, che potrà valere fino a un massimo di 50 punti.

La prima prova potrà valere fino a 15 punti, la seconda 10 e il colloquio orale un massimo di 25 punti. La Commissione potrà assegnare la lode, se la decisione è condivisa dai 7 membri.

La partecipazione alle prove Invalsi, che si svolgeranno durante i prossimi mesi, non saranno propedeutiche all’esame.

Per gli studenti che non potranno farlo in presenza, sarà possibile svolgere l’esame di Maturità in video-conferenza.