Girelle zuccherate, meglio dei cornetti al bar: le faranno subito fuori in mattinata

Le girelle zuccherate sono una ricetta semplicissima che richiede appena 20 minuti di tempo per la loro preparazione, delle morbide golose spirali irresistibili.

Girelle per colazione
Girelle – LettoQuotidiano.it

Meglio dei cornetti del bar, le girelle zuccherate andranno letteralmente a ruba!

Girelle zuccherate

Queste morbide spirali golose, sono l’ideale per fare una gustosa colazione a casa, come se fossimo la bar.  Richiedono pochissimo tempo, appena 20 minuti per essere preparate ( non contado il tempo della lievitazione) e sono da gustare subito, quando sono ancora calde.
Sono delle brioche dalla morbidezza incredibile, perfette per una sana colazione,
fanno pensare un po’ alle ciambelle che ci preparava la nonna per la merenda, così cosparse con i granelli di zucchero.
Girelle zuccherate
Girelle zuccherate – LettoQuotidiano.it

Un impasto semplice che volendo potremo arricchire magari con l’aggiunta di un po’ di uva passa, anche se è già buono così, morbido e al tempo stesso fragrante.  Vediamo cosa occorre per la preparazione delle nostre girelle zuccherate e il procedimento per realizzarle passo, passo.

 

Ingredienti per 10 girelle

  • 400 grammi di  farina 00
  • 250 ml di latte
  • 20 grammi di burro
  • 20 grammi di zucchero semolato
  • 7 grammi di lievito di birra secco
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo di media grandezza

Preparazione

Per la preparazione dell nostre girelle zuccherate partiamo con la preparazione delle parti liquide mettendo in una capiente ciotola i 250 ml di latte con lo zucchero e il lievito di birra secco.

Quindi facendoci aiutare con una frusta lavoriamo velocemente gli ingredienti, quindi uniamo l’uovo e il burro, dopo che lo abbiamo fuso ( meglio se a bagno maria).

Versiamo la farina a poco a poco dopo che è stata setacciata  ed anche un pizzico di sale, quindi si può iniziare a impastare. Gli ingredienti vanno lavorati per bene e a lungo con le mani, fino a che non vedremo diventare  l’impasto di una consistenza compatta ed elastica.

A questo punto possiamo ricoprire il tutto con un panno di cotone pulito e lo si lascia lievitare per circa 2 ore.

Una volta che l’impasto avrà raggiunto il doppio del suo volume, si ferma la lievitazione e si sposta l’impasto su un piano di lavoro che avremo leggermente infarinato. Quindi con un coltello dividiamo in circa 10 parti l’impasto, allungando ciascuna parte, in delle corde per dare la forma alle girelle, e formando dunque una rotella.

Girella zuccherata
Girella zuccherata – LettoQuotidiano.it

Una volta arrotolate vanno sistemate ognuna su un quadrato di carta forno. Ora, dopo aver portato in una padella per friggere alla giusta temperatura l’olio, poniamo ad una ad una le girelle compresa la carta da forno, fino a che non le vedremo diventare leggermente dorate.

Durante la fase di cottura le girelle vanno girate ed eliminata la carta da forno, quando questa si staccherà da sola. Con una paletta scoliamo le girelle dall’olio caldo e le mettiamo su un foglio di  carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Quando le girelle sono ancora calde della frittura si possano impanare nello zucchero semolato, quindi alla fine servirle ancora tiepide.