Caldo torrido, interra questa pianta aromatica in balcone: rinfresca tutta casa

Il caldo torrido è arrivato e dobbiamo difenderci. Ne leggiamo di tutti i colori sul web: alcuni consigli su come rinfrescare la casa possono essere discutibili, altri sono antichi come il mondo.

Cosa piantare in balcone
Caldo torrido – LettoQuotidiano.it

Tra tante strategie per contrastare il caldo intenso, ci vengono in aiuto anche le piante aromatiche, che fanno parte dei saggi consigli della nonna tramandati nel tempo.

Tutti sappiamo che le piante aromatiche sono usate in cucina per arricchire e insaporire le pietanze grazie al contenuto di oli essenziali, grandi alleati della salute.

I benefici sono anche altri: c’è una pianta aromatica, ad esempio, che sistemata in balcone si rivela una grande alleata contro il caldo torrido estivo. E’ capace di rinfrescare tutta casa. Scopri di quale pianta aromatica si tratta, cosa contiene e come agisce.

I benefici del rosmarino sul nostro organismo

Anticamente, le erbe officinali venivano impiegate soltanto per i medicamenti. In seguito, oltre all’utilizzo in cucina, queste piante sono state affiancate alla terapia medica per via delle loro proprietà.

caldo torrido
caldo torrido erba aromatica – Lettoquotidiano.it

Oggi, sappiamo che certe piante aromatiche come il rosmarino contengono vitamina C (antiossidante che potenzia il sistema immunitario) e vitamina A (che contrasta l’invecchiamento e rende sani pelle e capelli).

Il rosmarino contiene anche sali minerali, tra cui calcio (che migliora la salute di ossa e denti) e potassio (in grado di regolare la pressione sanguigna).

In pochi sanno che il rosmarino, d’estate, è la soluzione ideale per rinfrescare tutta casa. Ecco perché.

Caldo torrido: rinfrescare casa con il rosmarino

Un particolare sale minerale, il potassio, permette alla pianta di rosmarino di contrastare il caldo torrido, intenso, migliorando allo stesso tempo la pressione. In fondo, il caldo incide negativamente se si soffre di pressione alta.

caldo torrido
caldo torrido erba aromatica – Lettoquotidiano.it

Nel rosmarino sono presenti anche:

  • Magnesio, responsabile della sintesi di proteine e produzione di energia, che in estate viene a mancare;
  • Fibre che favoriscono il corretto assorbimento del colesterolo e degli zuccheri. Ci aiutano a controllare sia la glicemia sia la pressione sanguigna. In sostanza, le fibre contenute nel rosmarino come in altri alimenti possono contrastare ipercolesterolemia e ipoglicemia. Le fibre ci aiutano anche nelle funzioni del metabolismo: combattono, ad esempio, la stitichezza.

Le fibre (importantissime, come abbiamo appena visto) sono presenti anche in pane e pasta integrale o altri cibi ricchi di fibre integrali che, il più delle volte, ignoriamo.