Castel Volturno, si tuffa per salvare due bambini che rischiano di annegare: bagnino muore a 42 anni

L’uomo non ha esitato un attimo a tuffarsi nelle acque del litorale Domizio per trarre in salvo i due bambini, che stavano annaspando in mare. 

Castel Volturno
Castel Volturno – LettoQuotidiano.it

Il 42enne, bagnino del lido I gabbiani, nel Villaggio Coppola a Castel Volturno, è stato sopraffatto dalle onde grosse, senza più riuscire a tornare a riva. Quando un suo collega ha recuperato il corpo con un pattino di salvataggio, per la vittima non c’era ormai più nulla da fare.

La salma del 42enne è stata trasportata presso l’Istituto di Medicina Legale dell’ospedale di Caserta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Dramma a Castel Volturno: bagnino muore per salvare due bambini

Un gesto eroico che gli è costato la vita. Questa mattina nelle acque del litorale Domizio, a Castel Volturno per l’esattezza, un bagnino di 42 anni ha perso la vita.

L’uomo si è tuffato in mare per salvare due bambini che annaspavano nell’acqua a causa delle forti correnti. Dopo aver salvato il primo bambino, non ha esitato un attimo per fare lo stesso con il secondo.

Anche il suo secondo tentativo è andato a buon fine, grazie all’aiuto di un pescatore, che ha fatto salire il piccolo sulla sua imbarcazione e lo ha riportato a riva.

Nel frattempo però Rahhal Amarri, 42enne marocchino, residente da anni a Castel Volturno, è stato sopraffatto dalle onde e non è riuscito più a tornare a riva.
Ha cercato di aggrapparsi agli scogli, ma il mare grosso è stato più forte di lui.
mare grosso
Mare grosso – LettoQuotidiano.it
Quando il suo collega è giunto con il pattino di salvataggio per aiutarlo e riportarlo sulla battigia, non c’era ormai più nulla da fare.

Aperta un’inchiesta

Per la morte del giovane bagnino, che lascia una moglie e due figli, è stata aperta un’inchiesta.

Sul posto la Guardia Costiera e il pubblico ministero di turno della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Chi conosceva la vittima lo descrive  come una persona molto disponibile e dedita al lavoro.

Cordoglio è stato espresso anche dal senatore del Movimento 5 Stelle, Agostino Santillo:

 “Esprimo tutto il mio sconforto e la massima vicinanza alla famiglia del 42enne di origine marocchina, che a Castel Volturno ha perso la vita per salvarla a due bambini in difficoltà che si trovavano in mare tra le onde.”

La salma di Rahhal Amarri è stata trasportata presso l’Istituto di Medicina Legale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, a disposizione dell’autorità giudiziaria.