Buccia di cipolle nelle piante, il trucchetto antico che rivoluzionerà il tuo orto | Fenomenale

Quando prepariamo il sugo o un’altra pietanza, puliamo le cipolle togliendo le bucce, quelle pellicine esterne e secche, e le gettiamo via. Se hai un giardino, da oggi, evita di gettarle.

Trucchi per l'orto
Bucce di cipolle nei vasi – LettoQuotidiano.it

La buccia di cipolle cruda o cotta ha proprietà antinfiammatorie, rigenerative e immunostimolanti non solo per noi ma anche per le piante. Arricchisce il terreno e non solo.

Prova, è fenomenale!

Buccia di cipolle nelle piante: un rimedio antico per rinforzarle

Utilizzare le bucce di cipolle per rinvigorire le piante è un rimedio antico molto efficace che non tutti conoscono.

Arricchiscono il terreno di sostanze preziose per far crescere le piante in modo sano ed agiscono anche come fungicida naturale.

Buccia di cipolle nelle piante
Buccia di cipolle nelle piante – Lettoquotidiano.it

Puoi interrare le bucce asciutte ma ci metteranno più tempo per rilasciare le componenti utili al suolo e alle piante rispetto al decotto. Per accelerare i tempi e fruire subito delle proprietà rigenerative delle bucce di cipolla, è preferibile farle cuocere.

Bucce di cipolle per la coltura di pomodori e cetrioli

Le bucce di cipolla contengono carotene, fitoncidi, vitamine del gruppo B e acido nicotinico: tutte sostanze utili per la coltura di ortaggi, in particolare dei pomodori.

Per rinvigorire i pomodori bisogna preparare un decotto facendo bollire le bucce di cipolla per poi lasciarle raffreddare tenendole in un luogo fresco per 2 giorni. Dopo aver filtrato, bisogna diluire il decotto (considerando una parte di questo e tre di acqua) versando il tutto ai piedi di ogni pianta di pomodoro.

Le piante devono essere giovani, in seguito si ripeterà la proceduta quando avranno generato fiori.

La stessa preparazione vale per i cetrioli: il terreno va irrigato utilizzando 3 litri di prodotto per ogni metro quadrato. Può anche essere spruzzato sulle foglie per combattere eventuali malattie fungine.

Consigli per piante ornamentali e contro gli insetti infestanti

Per nutrire le piante (anche quelle ornamentali) bisogna far bollire in 8 litri di acqua una quantità di bucce di cipolle che si possono contenere in un litro di acqua. Il liquido ottenuto va versato in una tanica: bisogna tenerlo chiuso e lasciarlo riposare per un giorno.

Servirà ad innaffiare (il terreno, non le foglie) in un rapporto di 1:5 con l’acqua.

buccia cipolla
Buccia di cipolle nelle piante – Lettoquotidiano.it

Si può preparare anche un prodotto contro insetti infestanti. Basta bollire in due secchi d’acqua un secchio di bucce di cipolla aggiungendo alcuni pezzi di sapone per orticoltura a base di potassio.

Una volta sciolto il sapone, si filtra per ottenere il liquido da spruzzare sulle piante infestate una volta alla settimana.