Fondi caffè, buttali nel wc: non ti immagini neanche ciò che accade | Pazzesco

Alla fine dopo il caffè, quello che resta, a parte la tazza nel lavandino, quello che resta è il lato meno divertente: pulire la caffettiera e i fondi caffè.

Caffè nel wc
Fondi di caffè – LettoQuotidiano.it

Il fondo di caffè se non utilizzato come fertilizzante nella propria compostiera domestica, va buttato nel riciclo dell’umido.  Ma esistono moltissimi modi di impiegare i fondi di caffè…

Cosa ne facciamo dei fondi caffè?

La voglia di riciclo prende ognuno di noi in varie occasioni. Complici anche le informazioni sul web in cui ci avventuriamo spesso, abbiamo diverse opzioni circa la destinazione dei fondi di caffè.

In alcuni casi viene indicato di impiegarli per facilitare la pulizia delle tubature del lavandino…

Mentre in altre occasioni si legge che i fondi di caffè possono attaccarsi alle pareti dei pluviali, accumularsi nelle curve e persino causare muffe a causa dell’umidità e dei vari materiali organici che si accumulano nelle cavità.

Fondi di caffè usato su piatto
Fondi di caffè usato su piatto – LettoQuotidiano.it

Questo perché, per quanto i fondi siamo biodegradabili, sono un materiale solido che può rimanere bloccato nelle tubature o peggiorare un intasamento precedente.

Dunque nel dubbio soprassediamo, ma l’impego dei fondi di caffè è funzionale ad esempio per pulire in modo agevole il fondo delle padelle incrostate.

E Come fare? Una volta fatto il caffè, i fondi vanno resi polvere e distribuiti sulla padella in maniera uniforme.
Quindi dopo averli lasciati in “posa” pe 10 minuti, si versa dell’acqua molto calda. Infine si procede al lavaggio con il sapone dei piatti e una spugnetta.

Deodorare il water

Quando dal water, nonostante i detersivi impiegati per la pulizia e le profumazioni varie inserite all’interno, si comincia ad avvertire un olezzo sgradevole, possiamo utilizzare i fondi di caffè.

L’odore potrebbe derivare dalle condutture dei tubi di scarico, che trattengono particelle di materia fecale. In questo caso possiamo rivolgerci a questo trucchetto, che una volta provato non lascerete più!

Donna pulisce wc maleodorante
Donna pulisce wc maleodorante – LettoQuotidiano.it
Cosa occorre per deodorare i condotti di scarico? Mischiare cinque o sei cucchiai di fondi di caffè in un litro di acqua tiepida oppure calda e infine versare tutto nel water.
Dopo basterà aspettare un paio di minuti e infine tirare lo sciacquone. In questo modo lo scarto del caffè assorbirà il cattivo odore e noi avremo trovato una soluzione ecologica ad un problema sgradevole.
Questo è solo uno degli innumerevoli usi del caffè, che viene usato anche per la bellezza della persona.  Con i fondi possiamo ricavarne infatti un ottimo scrub per il corpo mescolato ad esempio ad un cucchiaino di olio di cocco. Naturale al 100%!