Busta paga, incredibile aumento per questi lavoratori: l’INPS ti regala soldi in più

Ecco come ottenere dall’INPS soldi in più nella prossima busta paga. Vi spieghiamo tutto in quest’articolo. Nessuno se lo aspettava.

Aumento dello stipendio
Aumento dello stipendio – LettoQuotidiano.it

Con la Legge di Bilancio del 2022 i lavoratori dovrebbero ottenere maggiori benefici rispetto a quelli dell’anno precedente. Questo perché la nuova legge approvata si è posta come obiettivo quello di correggere la crisi economico-finanziaria che aveva mandato in tilt in nostro Paese.

Scopriamo insieme quali sono le attuali agevolazioni alle quale possono accedere i lavoratori italiani. Continuate a leggere per rimanere informati, in particolare, sul bonus destinato a tutti i lavoratori dipendenti.

L’obiettivo della nuova Legge di Bilancio

In base alle ultime dichiarazioni, la nuova Legge di Bilancio del 2022 si focalizzerà sulla rimessa in sesto dell’economia italiana.

In particolare, target preferenziale saranno i lavoratori dipendenti, che beneficeranno di alcune agevolazioni particolari.

Uno dei decreti più attesi è quello relativo al bonus in busta paga, che permetterà ai lavoratori di ottenere denaro in più all’interno dello stipendio mensile.

Busta paga, denaro extra
Busta paga, denaro extra – Lettoquotidiano.it

Le novità previste, quindi, interessano in particolare il cedolino dei lavoratori provvisti di contratto di lavoro dipendente.

Scopriamo ora insieme tutte le novità più interessanti.

Tutte le novità in busta paga

Ecco l’elenco di tutte le novità che dovrebbero riguardare i lavoratori dipendenti:

  • le variazione a scaglioni delle aliquote Irpef,
  • le detrazioni da lavoro dipendente riformulate,
  • la modifica del trattamento integrativo,
  • l’esonero contributivo per l’anno 2022,
  • il nuovo assegno unico universale.
Busta paga, soldi in più
Busta paga, soldi in più – Lettoquotidiano.it

La novità più interessante riguarda l’esonero contributivo per l’anno 2022. I lavoratori dipendenti, infatti, non dovranno destinare una porzione dei loro contributi in misura della percentuale dello 0,8%, calcolata in 13 mensilità. Il tutto nel caso in cui lo stipendio mensile lordo non superasse i 2.692 euro.

In sintesi, i lavoratori dipendenti riceveranno un ammorbidimento della pressione fiscale che si tradurrà in una sorta di aumento in busta paga. Le cifre del bonus varieranno in base allo stipendio lordo mensile e all’imponibile annuo.

Busta paga, il bonus per i lavoratori
Busta paga, il bonus per i lavoratori – Lettoquotidiano.it

Nel caso in cui fosse, in media, pari a 20.000 euro, ad esempio, la cifra bonus in busta paga sarà di circa 135 euro; se fosse pari a 30.000 euro l’anno, sarà circa 190 euro.

In pratica, ogni lavoratore dipendente riceverà ai 10 ai 15 euro in più mensilmente all’interno della propria busta paga. Si tratta di un denaro davvero inaspettato. L’agevolazione non era attesa dai lavoratori, che però sperano sempre di ottenere benefici da parte dello Stato italiano.

E voi cosa ne pensate? Vi aspettavate di ricevere questa cifra bonus nel vostro stipendio mensile?