Saman Abbas, in un video gli ultimi istanti di vita della 18enne scomparsa da Novellara

Le immagini di Saman Abbas sono state catturate da una telecamera di sicurezza posta sopra l’ingresso della casa dove viveva la famiglia della ragazza. 

Saman Abbas
Saman Abbas – LettoQuotidiano.it

Il video risale al 30 aprile dello scorso anno, quando della 18enne di Novellara si persero le tracce.

La scomparsa di Saman Abbas

È dal 30 aprile del 2019 che di Saman Abbas, 18enne di origini pakistane, ma residente a Novellara, piccolo comune in provincia di Reggio Emilia, non si hanno più notizie.

Qualche mese prima della scomparsa, la ragazza si era rivolta a un centro di accoglienza del modenese, perché minacciata dai suoi familiari, che volevano costringerla a un matrimonio combinato con un cugino che vive in Pakistan.

Al compimento del suo 18esimo anno, Saman aveva deciso di tornare a casa per prendere i suoi documenti e fuggire con il ragazzo che amava.

Qualche settimana dopo il suo rientro a casa, di Saman Abbas si sono perse le tracce.

Fino a oggi non si è avuta ancora nessuna notizia della ragazza. Gli inquirenti suppongono che sia stata uccisa dai suoi familiari, che ne avrebbero poi occultato il cadavere.

Chiuse le indagini preliminari: genitori ancora in fuga

Il 31 marzo scorso è stata notificata la chiusura delle indagini in merito al caso di Saman Abbas.

Il cugino della 18enne, Nomanhulaq Nomahulaq, arrestato qualche settimana fa a Barcellona, è accusato insieme ad altri 4 familiari, inclusi i genitori della ragazza, di sequestro di persona, omicidio e occultamento di cadavere.

Genitori Saman Abbas
Genitori Saman Abbas – LettoQuotidiano.it

Trasferito prima in carcere in Spagna, Nomanhulaq è arrivato nei giorni scorsi in Italia.

Al cospetto del pubblico ministero, l’imputato ha negato qualsiasi coinvolgimento nel caso, come già fatto dagli altri parenti della ragazza. 

Il 22 settembre scorso, dopo 5 mesi di latitanza, è stato arrestato a Parigi Danish Hasnain, zio di Saman.

Il video che riprende gli ultimi istanti di Saman

In un video registrato da una telecamera di sicurezza, posta sopra l’ingresso della casa dove viveva la famiglia di Saman, si vedono gli ultimi istanti di vita della ragazza.

Nelle immagini riprese dalla telecamera si vede Saman allontanarsi da casa con i suoi genitori, che poi rientrano dopo pochi minuti senza di lei. Al ritorno dalle campagne, il papà di Saman porta in spalla lo zainetto che la ragazza aveva con sé.

L’ipotesi degli inquirenti è che in quel frangente la 18enne sia stata consegnata ai cugini e allo zio che l’hanno uccisa e ne hanno poi occultato il cadavere.