Olive nere, come conservarle con il sale a lungo senza farle cambiare sapore | Durano più di un anno

La preparazione delle olive nere sotto sale è una maniera facile e che non richiede sforzi per conferire dolcezza alle olive e conservarle.

Olive nere
Olive nere sotto sale – LettoQuotidiano.it

Si tratta di una preparazione che non richiede che una decina di minuti ed ha un costo decisamente contenuto.

Come conservare le olive nere sotto sale

Si possono conservare in un barattolo per mesi in frigorifero, una volta stagionate, condire con differenti spezie o assaporare direttamente così come sono, veramente deliziose!

Ingredienti

  • olive nere fresche
  • sale grosso
  • vasetti in vetro

Preparazione

Prima di lavare le olive, vanno selezionate eliminando quelle mollicce o malate. Quindi iniziamo con il lavaggio delle olive nere che metteremo in un grande secchio con molta acqua, dove saranno strofinate con le mani per lavarle accuratamente.

Olive nere sotto sale
Olive nere sotto sale – LettoQuotidiano.it

Anche se siamo a conoscenza della loro provenienza, le olive raccolgono spesso polvere, insetti o escrementi di uccelli su di esse. Se il secchio non è sufficientemente grande, possiamo lavarle un poco per volta.

In seguito le olive vanno poste su di un panno asciutto per fare assorbire l’acqua quindi se necessario si possono usare più panni asciutti e infine vanno versate in una ciotola pulita.
Aggiungere uno strato leggero di sale nei vasi di vetro, successivamente uno strato di olive e ancora uno strato di sale.
Proseguire allo stesso modo finché si arriva a 2 cm dal bordo del vaso, completando con uno strato di sale. Dovrebbe esserci spazio per scuotere le olive.
Ciotola olive nere
Ciotola olive nere – LettoQuotidiano.it
Per il tempo di riposo, bisogna chiudere bene e scuotere il barattolo di tanto in tanto. La presenza del sale consentirà all’acqua di vegetazione di drenare dalle olive e questo consentirà loro di asciugarsi e addolcirsi. Il sale e il liquido conferiranno anche alle olive un colore diverso man mano che maturano.
Le olive saranno mature quando avranno perso del tutto il loro sapore amaro. Bisogna verificarne il sapore dopo circa 10 giorni, se risultano dolci si può passare alla fase successiva, in caso contrario è indispensabile farli maturare sotto sale ancora per un po’.
Una volta pronte vanno sgocciolate ed eliminato il sale in eccesso asciugate e trasferire in un vasetto di vetro. Al termine vanno condite con olio evo e volendo con aglio, peperoncino e origano.