Carne scongelata si ma mai fuori dal frigo: il trucco dell’acqua fredda

Se vi domandate che fare con la carne scongelata, dovete sapere che per millenni l’umanità ha conservato la carne con il sale essiccandola o estraendo più acqua possibile.

carne congelata in acqua fredda
carne congelata in acqua fredda – lettoquotidiano.it

Sebbene efficaci, questi sistemi per la conservazione tendevano ad alterare il gusto, la consistenza e la composizione della carne.

Congelamento degli alimenti

Avere il congelatore per congelare gli alimenti in casa, ci permette di non dover fare la spesa tutti i giorni, oltre ad aiutarci a programmare al meglio (e con più tempo) i nostri menù della settimana.

Quando vogliamo congelare gli alimenti, questi devono essere congelati rapidamente a una temperatura molto bassa per evitare la formazione di grandi cristalli di ghiaccio che, una volta scongelati, altereranno la struttura e le caratteristiche dell’alimento.

Il congelamento rapido deve avvenire a temperature tra i 25ºC e i 30ºC sotto zero.

È anche importante sapere che non tutti gli alimenti hanno le stesse proprietà o reagiscono allo stesso modo al freddo, quindi ci sono una serie di considerazioni da prendere in considerazione per ottenere il massimo dal nostro freezer, senza perdere di vista il fatto che il risultato finale deve essere sempre nutriente e sano.
I frutti di mare, il pesce, la carne possono durare circa tre mesi congelati, mentre il tacchino o il pollo possono durare fino a dodici mesi. Se invece vogliamo congelare delle verdure e la frutta generalmente durano quanto la carne di manzo o di maiale, circa sei mesi.
L’ideale è congelare il cibo il giorno in cui lo acquisti, più è fresco, meglio mantiene la qualità del prodotto che acquisti.

Cosa fare con la carne scongelata

La cosa più importante è non perdere mai la catena del freddo. Il cibo deve passare il minor tempo possibile fuori dal freezer o dal frigorifero se lo avete appena portato a casa e intendete congelarlo.
Quindi, conservateli rapidamente con un’etichetta identificativa in modo da conoscere la data di congelamento e il prodotto in questione.
Evitare di congelare e scongelare più volte lo stesso cibo, perché questo può causare una perdita significativa della qualità del prodotto e persino portare a un’intossicazione alimentare.
Un consiglio è di non scongelare a temperatura ambiente quando fa molto caldo, il riscaldamento è acceso o l’acqua è troppo calda . Bisogna stare molto attenti a questo improvviso sbalzo di temperatura, poiché il cibo può contaminarsi o deteriorarsi.

Nel microonde

Questo è senza dubbio un modo pratico e conveniente per scongelare velocemente la carne. Tuttavia, a seconda dello spessore del taglio, il microonde può cuocere le parti più fini della carne mentre altre rimangono congelate.

Per ovviare all’inconveniente interrompere il procedimento, di tanto in tanto, per controllare lo stato della carne ed evitarne la cottura. Quando è pronto, preparate subito.

Acqua fredda

Un’opzione un po’ più veloce, che può salvarci quando abbiamo dimenticato di scongelare per tempo la carne è quella di introdurre il cibo ben confezionato in acqua fredda. Questo trucco aiuterà a sciogliere il ghiaccio e ad alzare gradualmente la temperatura del cibo congelato. È importante che la carne sia completamente coperta dall’acqua.

Un’ora dovrebbe essere sufficiente per scongelare un pezzo di carne di 2,5 kg. Per tagli più grossi, ci vorrà più tempo. Basta mettere la carne in un sacchetto di plastica sigillabile e rimuovere quanta più aria possibile prima di chiuderla. In questo modo la carne sarà protetta dai batteri che potrebbero trovarsi nell’acqua e nell’aria. Riempi il contenitore con l’acqua fredda del lavandino e mettici dentro il sacchetto con la carne. L’acqua va rinnovata spesso fino a quando la carne non si sarà scongelata. L’unico alimento che può essere scongelato sul bancone della cucina è il pane.

Carne nel congelatore -Lettoquotidiano