Adriana Volpe furiosa per il terribile gesto di Sonia Bruganelli: è scontro

L’ex conduttrice de I Fatti Vostri non ha gradito affatto il gesto scioccante della sua collega opinionista del Grande Fratello Vip: scopriamo cosa è successo.

Lo scontro è avvenuto sui social davanti gli occhi di tutti, chissà cosa succederà lunedì quando si incontreranno faccia a faccia nello studio del reality di Alfonso Signorini.

Il terribile gesto di Sonia Bruganelli

Ieri 25 settembre, a movimentare la serata ci hanno pensato le due opinioniste del Grande Fratello Vip 6. Tutto è iniziato quando Sonia ha pubblicato una foto sul suo profilo social insieme a Giancarlo Magalli. Nella didascalia ha scritto: 

“Le serate divertenti organizzate all’ultimo momento. Magalli ed i suoi aneddoti”

Dopo questo post, le due hanno iniziato a dirsele di santa ragione. Questo perché la conduttrice ha ricordi televisivi spiacevoli con l’uomo, nel corso degli anni sono finiti anche in tribunale. 

In molti, hanno visto in questa foto una frecciatina velenosa nei confronti di Adriana Volpe, un gesto davvero di pessimo gusto secondo alcuni: scopriamo la reazione dell’opinionista. 

Il commento di Adriana Volpe dopo il gesto di Sonia 

La reazione della Volpe è stata immediata, infatti, su Twitter ha scritto: 

“Dio prima li fa e poi li accoppia”. 

Frase che dice tutto, se si considera la sua opinione di Magalli. Ma lo scontro social non è finito qui, dato che Sonia ha replicato dicendo: 

“Mi sembra un po’ esagerata la reazione della signora Volpe… dovrebbe scrivermi tutti quelli con cui ha discusso così potrei evitare di incontrarli a cena con mio marito”. 

Leggi anche –> GF VIP 6, Stefano Sirena attacca duramente Tommaso Eletti 

Ha aggiunto: 

“Se non sono libera di farmi una foto con un collega di mio marito a cena. Davvero @AdrianaVolpeTV , non ti abbiamo pensata proprio GIURO!!!”. 

Moltissimi utenti si sono schierati dalla parte di Adriana Volpe, non ci resta che attendere la prossima puntata del Grande Fratello Vip per scoprire cosa succederà.