Grande fratello vip 6, Katia Ricciarelli sbotta: “ma chi è sto str*nzo”

La concorrente del Grande Fratello VIP 6 si è lasciata scappare delle parole incredibili, che le sono uscite dopo una terribile caduta.

Katia Ricciarelli
Foto da Google

Katia Ricciarelli ha pronunciato delle parole inaspettate, dopo che all’interno della casa del Grande Fratello VIP 6 si è verificato un episodio sconvolgente.

Sarebbe potuta finire davvero male per la cantante ed ex moglie di Pippi Baudo, che fortunatamente ne è uscita incolume. Continuate a leggere per scoprire cos’è successo.

Katia Ricciarelli, regina del Grande Fratello VIP 6

La cantante Katia Ricciarelli è sicuramente uno dei personaggi più amati e rispettati di quest’ultima edizione del Grande Fratello VIP 6.

La donna, dopo tanti anni di carriera alle spalle, ha deciso di mettersi in gioco diventando protagonista indiscussa del reality show di Alfonso Signorini.

Peccato, però, che si sia verificato un episodio che poteva portarla all’esclusione del programma. Scopriamo cos’è successo nelle ultime ore.

La cantante tuona: “Ma chi è sto str*nzo”

Un video pubblicato su Instagram e diventato subito virale mostra palesemente cos’è avvenuto nelle scorse ore all’interno della casa del Grande Fratello VIP 6.

Katia Ricciarelli si stava sedendo su una poltrona, quando la seduta ha ceduto e la cantante si è ritrovata improvvisamente a terra in giardino.

Immediatamente sono accorsi i suoi compagni di avventura per aiutarla e sollevarla da terra.

Katia Ricciarelli caduta GF VIP 6

Per fortuna, nulla di grave, Katia Ricciarelli si è ripresa immediatamente. Tuttavia, ha pronunciato delle parole che non sono passate affatto inosservate:

“Ma chi è sto stronzo che ha messo sta sedia?!”

Si è trattato di un vero e proprio attentato ai danni di Katia, che sarebbe potuto finire molto male.

Leggi anche: GF Vip, il terribile dramma di Katia Ricciarelli: “Non ho una famiglia, sono sola”

Per scoprire di quali altri episodi si renderà protagonista Katia Ricciarelli, non vi rimane che continuare a seguirci per ulteriori aggiornamenti.