Sestriere, cede la staccionata e precipita nel vuoto: Enrico muore a 20 anni

Una tragedia avvenuta durante una gita con gli amici per uno studente milanese precipitato per 150 metri. In corso le indagini.

Dramma Sestriere

L’incidente è avvenuto in zona Monterotta a 2000 metri di quota. Gli inquirenti hanno sequestrato la balaustra per capire se vi è stata incuria e da parte di chi.

Incidente mortale in Sestriere, la dinamica

È avvenuto tutto in pochi drammatici attimi, durante una gita tra amici in Sestriere, ieri sabato 20 febbraio 2021. La vittima aveva appena 20 anni: Enrico Riccardo Marcato è precipitato per circa 150 metri in un dirupo.

Dalle prime ricostruzioni l’incidente è avvenuto lungo il sentiero chiamato “Bordin” in Sestriere dove un gruppo di amici si era recato. Intorno alla 13 Enrico si sarebbe appoggiato ad una staccionata, probabilmente per ammirare il paesaggio.

A quel punto la staccionata deve aver ceduto all’improvviso per motivi ancora da chiarire ed il 20enne è precipitato tra le rocce facendo un volo di 150 metri.

Enrico morto a 20 anni davanti agli amici

La dinamica deve essere ancora chiarita del tutto poiché pare che al momento della tragedia lo studente milanese fosse separato dal resto del gruppo.

Gli amici dunque hanno solo sentito improvvisamente delle urla strazianti. A rivelare ciò che è accaduto una donna che ha visto tutto ed ha dato l’allarme, come riporta La Stampa.

Nei primi attimi dopo l’incidente a prestare soccorso con le prime manovre di rianimazione è stato un medico casualmente presente nelle vicinanze.

In seguito sul posto è giunto elisoccorso e gli agenti dei carabinieri del Sestriere ma non c’era più nulla da fare. Il corpo del giovane, originario di Bareggio nel milanese, ormai privo di vita è stato recuperato e affidato agli inquirenti.

Nel frattempo sono già scattate le indagini con i primi rilevamenti sulla staccionata che ha ceduto. Sarà infatti da valutare se vi è stata incuria e se la responsabilità per quanto accaduto sia riconducibile ad una mancata manutenzione.

Una tragedia che ha scioccato tutti e per la quale ci uniamo alle condoglianze verso i famigliari del povero Enrico Riccardo Marcato.