GF Vip, il televoto lampo punisce Valeria Marini. Sossio eletto primo finalista

Ad un passo dalla finale, la diciassettesima puntata del ‘Grande Fratello Vip 2020’ si è scatenata con due eliminazioni e il verdetto del primo finalista.

Valeria Marini eliminata al televoto flash

L’opening della diciassettesima puntata del ‘Grande Fratello Vip 2020‘, andata in onda ieri sera su Canale 5, è stata caratterizzata da una serie di colpi di scena. Come di consueto, l’ultimo appuntamento del reality Mediaset ha visto saldamente alla conduzione Alfonso Signorini ed Enzo Ghinazzi, in arte Pupo.

Nel corso della lunga diretta sono stati snocciolati diversi argomenti. Si è iniziato con il delicato tema dell’emergenza sanitaria nazionale che, nel corso della settimana, ha monopolizzato tutta l’attenzione dei vip. Dopo il momento Coronavirus, si è proseguito con la lettura dell’esito del televoto settimanale.

Fabio Testi eliminato dal pubblico

Il responso del televoto settimanale ha decretato l’uscita di Fabio Testi. Dopo l’eliminazione del 78enne veneto, il gioco ha cominciato a farsi più duro. Il conduttore Alfonso Signorini, infatti, ha annunciato ai concorrenti che ci sarebbe stato un secondo televoto della serata, fulmineo e inaspettato.

Valeria Marini punita al televoto lampo

L’ultima gara al televoto ha visto sfidare i concorrenti Sossio Aruta, Licia Nunez, Teresanna Pugliese e Valeria Marini. Il pubblico da casa è stato chiamato a scegliere un vip da eliminare, ma anche un primo finalista. La scelta dei telespettatori è ricaduta tutta a sfavore dell’ex diva del Teatro Bagaglino. Gli aficionados del reality show, infatti, hanno voluto fuori dai giochi Valeria Marini.

Sossio Aruta eletto primo finalista

Il verdetto del pubblico ha sbalordito tutti. Il primo finalista eletto, infatti, è stato Sossio Aruta. Il volto noto del Trono Over di ‘Uomini e Donne‘ avrà la chance e il privilegio di arrivare dritto alla finalissima del GF Vip 2020. Il 49enne di Castellammare di Stabia ha orgogliosamente incassato la vittoria, in profumo di trionfo.