Delfini trucidati in Florida: offerta una taglia di 20.000 dollari per scoprire gli autori

In Florida sono stati ritrovati dei delfini trucidati. La NOAA ha offerto una cospicua ricompensa di ben 20.000 dollari per ritrovare gli autori.

delfini trucidati

Sono stati ritrovati due delfini trucidati in Florida. Potrebbero essere stati pugnalati oppure gli hanno sparato, per poi essere successivamente ritrovati lungo la costa del Golfo della Florida la scorsa settimana.

Purtroppo non è la prima volta che questi cetacei sono vittime della mano dell’uomo e il National Oceanic and Atmospheric Administration(NOAA) ha deciso di offrire una ricompensa di ben 20.000 dollari per poter ritrovare i responsabili di quest’orribile fatto.

Il ritrovamento attuale e quelli passati

I due delfini trucidati non sono stati ritrovati insieme, bensì in due occasioni differenti. Il primo al largo di Naples, ucciso da una lesione provocata da un oggetto appuntito, mentre il secondo sulla l’altro Pensacola Beach con una ferita da arma da fuoco.

Le indagini su questi fatti sono in corso ed i funzionari del NOAA sono alla ricerca d’informazioni utili per identificare gli autori di queste uccisioni insensate. Sarà offerta una ricompensa anche a chi darà informazioni in forma anonima. Secondo i biologi i delfini con ogni probabilità si sono avvicinati in maniera del tutto spontanea agli assassini, dato che sono animali socievoli e comunque abituati agli umani. Purtroppo è una pessima abitudine di molti turisti offrire bocconi prelibati a questi cetacei, spingendoli a fidarsi di tutti gli umani.

Questi due delfini si uniscono ad almeno altri 29, che secondo il  NOAA si sono arenati sulle spiagge sud-orientali degli Stati Uniti.

La maggior parte di loro avevano lesioni riconducibili ad oggetti utilizzati per pescare o fori di proiettile. In Florida questo è un reato, insieme a molestare, cacciare o alimentare i delfini, perchè vietato dalla legge sulla protezione dei mammiferi marini. Le sanzioni sono piuttosto pesanti, sia in sede penale che civile con sanzioni fino a 100.000 e fino a un anno di reclusione.

NOAA cerca di prevenire questo reato, punendo anche le violazioni. Per questo offre ricompense, cosa già capitata lo scorso luglio, quando offrì 38.000 dollari per scoprire chi ha ucciso un delfino nelle vicinanze di Captiva Island pugnalandolo alla testa.