Papilloma virus, i primi sintomi della malattia: come proteggersi dal virus

La maggior parte delle persone affette da HPV non presenta sintomi o problemi di salute. A volte l’HPV può causare verruche genitali. Alcuni tipi di HPV possono causare il cancro

Papilloma Virus sintomi

Papilloma virus: i primi sintomi e cosa fare.

L’HPV ad alto rischio non presenta sintomi

Sfortunatamente, la maggior parte delle persone che hanno un tipo di papilloma virus non mostrerà mai alcun segno di infezione fino a quando non avrà già causato seri problemi di salute. E

cco perché i controlli regolari sono così importanti. In molti casi, il cancro cervicale può essere prevenuto trovando alterazioni cellulari che, se non trattate, potrebbero trasformarsi in cancro.

Un Pap test può rilevare queste cellule anomale nella cervice. Un Pap test non verifica direttamente il cancro, né l’HPV, ma può rilevare alterazioni cellulari anomale che sono probabilmente causate dall’HPV.

Queste aree problematiche possono essere monitorate dall’infermiera o dal medico e trattate prima di trasformarsi in qualcosa di più serio.

Non esiste un test per l’HPV ad alto rischio nella vulva, nel pene, nell’ano o nella gola e l’HPV stesso non presenta alcun sintomo. Se diventa cancro, potrebbero esserci alcuni sintomi.

Il carcinoma del pene – il cancro del pene – potrebbe mostrare sintomi come cambiamenti di colore o spessore della pelle del pene, o una dolorosa dolorosa comparsa sul pene.

Il cancro anale può causare sanguinamento anale, dolore, prurito o secrezione o cambiamenti nelle abitudini intestinali.

Il cancro vulvare – il cancro della vulva – potrebbe mostrare sintomi come cambiamenti di colore/spessore della pelle della vulva. Potrebbe esserci dolore cronico, prurito o potrebbe esserci un nodulo.

Il cancro alla gola può causare mal di gola, dolore all’orecchio che non scompare, tosse costante, dolore o difficoltà a deglutire o respirare, perdita di peso, nodulo o massa al collo.

Se si sviluppa uno di questi sintomi, consultare immediatamente un medico.

Se ho un HPV ad alto rischio, avrò il cancro?

L’HPV ad alto rischio può causare l’anormalità delle cellule normali.

Queste cellule anormali possono portare al cancro nel tempo. L’HPV ad alto rischio colpisce più spesso le cellule della cervice, ma può anche causare il cancro nella vagina, nella vulva, nell’ano, nel pene, nella bocca e nella gola.

La buona notizia è che la maggior parte delle persone guarisce dalle infezioni da HPV senza problemi di salute.

Non sappiamo perché alcune persone sviluppino infezioni da HPV a lungo termine, cambiamenti precancerosi delle cellule o cancro.

Papilloma virus: esiste una cura?

Non esiste una cura per l’HPV, ma di solito ci vogliono diversi anni per sviluppare il cancro e le cellule anomale nella cervice possono essere rilevate e trattate prima che si trasformino in cancro.

La stragrande maggioranza delle infezioni da HPV è temporanea e non grave, quindi non spendere un sacco di energia preoccupandoti di avere l’HPV. Assicurati solo di non saltare i tuoi controlli regolari, compresi i test Pap e/o HPV.

Qual è la differenza tra HPV e verruche genitali?

Le verruche genitali sono escrescenze innocue sulla pelle della vulva, della vagina, della cervice, del pene, dello scroto o dell’ano.

La maggior parte delle verruche genitali sono causate da due tipi di HPV: i tipi 6 e 11.

Le verruche genitali sembrano dossi carnosi e morbidi che a volte assomigliano a cavolfiori in miniatura. Di solito sono indolori e possono essere trattati e rimossi proprio come le verruche che potresti avere alle mani o ai piedi.

Poiché le verruche genitali possono apparire come altri comuni problemi di pelle irregolare, solo l’infermiere o il medico possono diagnosticare e curare le verruche genitali.

Fortunatamente, le verruche non sono pericolose e non portano al cancro – ecco perché i tipi di HPV che causano le verruche genitali sono chiamati “a basso rischio“. Tuttavia, possono causare irritazione e disagio.