Elena Santarelli ‘Posso morire?’: le strazianti parole del figlio prima dell’operazione, il ricordo a Domenica In

Elena Santarelli rivive i drammatici momenti che hanno preceduto l’operazione del figlio che era affetto da tumore: il commovente ricordo da Mara Venier

Elena Santarelli
Elena Santarelli

La modella e conduttrice Elena Santarelli ha rivelato a Domenica In alcuni dei momenti più commoventi vissuti durante la malattia del figlio Giacomo, che riporta nel suo libro in uscita. Vediamo ne dettagli cosa ha dichiarato.

La malattia del figlio ha sconvolto la vita di Elena Santarelli

L’ex modella ed ora conduttrice 38enne Elena Santarelli è sempre bellissima ed il suo sorriso sul lavoro è radioso e luminoso come sempre.

Ma porta dentro un grande dolore ed è anche per far capire finalmente cosa ha passato anche a tutti quelli che la criticano per averla vista continuare a lavorare pur vivendo la tragedia della malattia del figlio.

Quando il primogenito suo e del marito Bernardo Corradi aveva solo 8 anni, ricevettero una bruttissima notizia: il piccolo aveva un tumore al cervello guarito definitivamente dopo lunghe cure e una difficile operazione.

Da Mara Venier Elena si è sfogata parlando del suo libro “Una mamma lo sa” in uscita a breve.

Nel libro ha messo tutta la sua terribile esperienza ma anche la speranza per il futuro e spera con le vendite di aiutare la ricerca sui tumori.

Le parole struggenti prima dell’operazione decisiva

Elena ed il marito Bernardo Corradi hanno vissuto come immaginabile per ogni genitore, momenti terribili non solo alla scoperta della malattia del figlio ma anche per la difficile operazione che il piccolo ha dovuto subire per sperare in una guarigione.

Nello studio di Domenica In la Santarelli ripercorre quei momenti terribili:

“Quando il 6 dicembre Giacomo è stato operato, è stato un intervento lungo 14 ore.”

Elena rivela che quel giorno era davvero molto tesa, non aveva dormito né mangiato per giorni e il momento di lasciare suo figlio in sala operatoria lo ricorda molto bene:

“Ho consegnato mio figlio in sala operatoria, ma non sapevo come sarebbe uscito o sei lo avrei rivisto”

“Lui mi ha detto nella sala d’attesa: mamma posso morire con questo intervento?”

Com’è immaginabile una tale domanda spiazzerebbe qualsiasi genitore ed Elena racconta di aver fatto quello che ogni mamma avrebbe fatto al suo posto: cercare di tranquillizzarlo e farlo arrivare all’intervento più sereno possibile.

Solo dopo qualche settimana il bimbo le ha rivelato cosa pensò il quel momento:

“Mamma io lo sapevo che avevi paura, ti tremava il labbro e avevi le mani sudate e bagnate”- Non si può nascondere nulla.”

Elena Santarelli non nasconde di essere molto provata da tutto questo percorso ma anche di essere felice e più serena dopo la bellisisma notizia ricevuta dai medici sulla buona riuscita delle cure del figlio.

“So che non dormirò mai più serena al 100 per cento, ma sono contenta di vedere Giacomo che sta recuperando forze, chili, energie”

Ecco un video postato da Elena sul suo profilo Instagram per liberarsi finalmente da tutta la tensione e ribattere a tutti gli haters:

https://instagram.com/p/B3tptP3oOu_/