Veronica Gentili, chi è la giornalista di Stasera Italia: carriera, vita privata e curiosità

Scopriamone di più su Veronica Gentili, giornalista italiana, nota anche per gli scontri con Vittorio Sgarbi e Vittorio Feltri

Veronica Gentili
Veronica Gentili

Il profilo di Veronica Gentili, giornalista e attrice italiana.

Chi è Veronica Gentili

La giornalista nasce a Roma, il 9 luglio 1983.

Figlia di un dirigente Rai, si diploma nel 2006 presso l’Accademia nazionale d’arte drammatica. Amante del mondo dello spettacolo, comincia a lavorare per il cinema, per la televisione e per il teatro.

Entra a far parte del mondo dello spettacolo nel 2008, quando recita nel film Le ombre rosse di Francesco Maselli. Nel 2013 partecipa come ospite al programma Piazzapulita. Diventa poi ospite fissa di alcuni talk show, come La gabbia, L’aria che tira e Coffee Break.

Nel 2016, invece, sposta la sua attenzione nel giornalismo, iniziando a scrivere su Il Fatto Quotidiano. Dal 2018 è co-conduttrice di Stasera Italia su Rete 4.

Negli ultimi anni, si è parlato molto di Veronica Gentili anche per via di alcuni accesi scontri, avuti con altri personaggi noti nel mondo dello spettacolo.

Tra questi vi è la lite avuta in diretta, durante il programma “Dalla vostra parte”, con Vittorio Sgarbi; vi è anche la polemica sorta a causa di un fuorionda di Stasera Italia, del 24 settembre 2018, durante cui la Gentili si era lasciata andare a battute sul giornalista Vittorio Feltri.

Veronica aveva affermato che Feltri fosse talmente ubriaco da non riuscire neanche a parlare. La giornalista si è successivamente scusata dall’accaduto; tuttavia, Vittorio Feltri ha pubblicato le foto sexy recuperate dal profilo Instagram della giornalista, in risposta nell’ambito della polemica.

Alcune curiosità

Veronica Gentili è appassionata di fitness.

La giornalista ha ricevuto un tapiro, da parte di Striscia la Notizia, proprio per aver dato dell’ubriacone, durante un fuori onda, a Vittorio Feltri.

È stata spesso paparazzata in compagnia di un uomo, la cui identità poi svelata era quella del collega Marco Travaglio.