Forti dolori alla schiena, Sara muore a 11 anni: la terribile diagnosi

L’esordio del male è avvenuto circa 7 mesi fa e non ha permesso alla bambina di iniziare la scuola. Avrebbe dovuto frequentare la prima media

Sara Rizzi
Dolo: la piccola Sara, 11 anni, morta a causa di un raro tumore alla schiena

La comunità di Dolo piange per la morte della piccola Sara, 11 anni, stroncata da un male incurabile, raro e aggressivo. Nel 2018, poco prima della campanella di inizio a scuola, forti dolori alla schiena e la terribile diagnosi.

Uccisa da una rara forma di tumore

Dramma in una cittadina della provincia di Venezia, Dolo, dove una bambina di 11 anni, Sara, è morta per un tumore alla colonna vertebrale. Una forma molto rara e aggressiva che, nel giro di soli 7 mesi, ha spento i suoi occhi pieni di sogni e di vita.

A riportare la notizia del decesso Il Gazzettino, secondo cui la piccola non sarebbe neppure riuscita a iniziare la scuola a causa della malattia. Avrebbe dovuto frequentare la prima media a Cazzago, ma la diagnosi infausta sarebbe arrivata proprio nel settembre 2018.

Il calvario tra chemioterapia e speranza

Così è iniziato il calvario di Sara, tra la chemioterapia e la speranza di farcela, nonostante quel drammatico responso che ha inchiodato la sua tenera età a un percorso difficilissimo.

Il tumore alla schiena si è evoluto in breve tempo, portandola alla morte che ha sconvolto un’intera comunità. Sara non è riuscita a vincere la battaglia più grande e dura della sua esistenza.