Vitamine e integratori che possono calmare l’ansia

Queste vitamine e integratori per l’ansia hanno dimostrato di poter effettivamente calmare le persone che soffrono di ansia.

L’ansia è una delle malattie mentali più comuni al mondo. Eppure, non tutti hanno un trattamento per curarla. Gli studi hanno dimostrato che la mancanza di alcuni nutrienti può contribuire allo sviluppo di disturbi mentali e l’integrazione di vitamine e minerali essenziali può aiutare ad alleviare i sintomi legati alla patologia. Scopriamo quali sono.

Ashwagandha

Questa erba medicinale è stata a lungo utilizzata nella medicina ayurvedica per ridurre lo stress e l’ansia. È anche considerata un adattogeno, un’erba che aiuta il corpo a superare gli effetti negativi dello stress.

Vitamina A

Alcune ricerche suggeriscono che le persone con ansia possono avere bassi livelli di vitamina A o beta carotene. Uno studio ha scoperto che le persone che assumevano questa vitamina antiossidante si sentivano meglio, soprattutto se la combinavano con le vitamine C ed E.

Vitamine del gruppo B

Le vitamine del complesso B, un gruppo di sostanze nutritive essenziali per il metabolismo cellulare e la funzione cerebrale, possono svolgere un ruolo nel ridurre i sintomi dell’ansia.

Dovresti fare un esame del sangue per vedere se i tuoi livelli sono effettivamente bassi e procedere all’integrazione.

Camomilla

Gli esperti raccomandano spesso questa erba come supplemento per l’ansia. Le ricerche condotte per il Centro nazionale per la salute complementare e integrativa hanno rilevato che i partecipanti che assumevano capsule di camomilla hanno riportato una riduzione dei sintomi di ansia nell’arco di otto settimane.

Alcune persone possono avere una reazione allergica e c’è il potenziale che la camomilla influisca sulla funzionalità epatica, quindi è bene parlare con il proprio medico prima di scegliere tale integratore.

Vitamina D

La vitamina D è conosciuta per avere un impatto significativo sui sintomi della salute mentale“, dice Uma Naidoo direttore di Psichiatria nutrizionale e stile di vita presso il Massachusetts General Hospital.

Ma abbiamo bisogno della luce del sole per indurre il nostro corpo a produrla, nonché consumare alimenti che la contengano.

Ginkgo

Le persone hanno usato questa erba antiossidante per migliorare la memoria e la concentrazione: la ricerca indica anche che potrebbe essere un utile come aiuto per l’ansia.

Uno studio pubblicato sul Journal of Psychiatric Research ha riportato che i soggetti a cui è stato somministrato il ginkgo per quattro settimane hanno riscontrato un miglioramento significativo dei sintomi dell’ansia rispetto a quelli trattati con placebo.

Melissa

Secondo la Mayo Clinic, la melissa riduce i sintomi dell’ansia ed è utile alle persone che hanno problemi di sonno minori, combinata, inoltre alla valeriana.

Teanina

Un estratto di tè verde, la teanina ha benefici sia per l’ansia che per la depressione.

Secondo Psychology Today, l’amminoacido ha effetti calmanti a causa del suo impatto sui livelli di dopamina e serotonina nel cervello. L’impatto può essere simile alla meditazione.

Lisina

Questo amminoacido può influenzare i neurotrasmettitori correlati ai sintomi dell’ansia. La ricerca ha dimostrato che quando le persone carenti di lisina ne ottengono di più attraverso la loro dieta, i loro livelli di ansia diminuiscono.

Ulteriori ricerche suggeriscono che l’aumento della lisina ha aiutato le persone a gestire lo stress indotto, bilanciando i livelli del cortisolo ormonale correlato allo stress. I benefici erano più forti quando la lisina era combinata con l’arginina.

Magnesio

Secondo Psychology Today, il magnesio svolge un ruolo importante in una serie di funzioni cerebrali, ma soprattutto, regola gli ormoni dello stress nel cervello.

Un integratore chelato è il migliore perché il tuo corpo può assorbire più facilmente questa versione del minerale ed è delicato sullo stomaco.

Valeriana

A volte chiamato “valium della natura”, questa radice ha qualità sedative che possono alleviare l’ansia.

Secondo la Mayo Clinic, studi hanno dimostrato che la radice di valeriana può alleviare l’ansia e lo stress.

L’erba ha un effetto calmante che può ridurre l’insonnia, un altro sintomo di ansia.