Tragedia a Dacca, in fiamme un grattacielo: persone si lanciano nel vuoto per la disperazione

Tragedia nel quartiere degli affari di Dacca, dove un grattacielo ha preso fuoco e sarebbero decine le persone in trappola, con un primo bilancio di morti e feriti.

Dacca grattacielo
Dacca grattacielo

Il grattacielo di Dacca è completamente avvolto dalle fiamme e sono molte le persone che si gettano nel vuoto, per tentare l’impossibile. Ecco tutti i dettagli della tragedia.

Il grattacielo in fiamme

Ci troviamo in Bangladesh a Dacca, nel famoso quartiere degli affari – Banani Street. Questa mattina si è sviluppato un incendio lungo tutto l’edificio di 19 piani trasformandolo in un vero e proprio inferno di cristallo.

Dalle prime immagini trasmesse dai media locali si possono notare delle immagini, che riportano all’attentato delle Torri Gemelle con decine di persone che cercano di mettersi in salvo scendendo dalla canalina posta lateralmente – anche dai piani alti. Per altre persone invece, la disperazione è immensa tanto da lasciarsi precipitare nel vuoto, rimbalzando per poi cadere sul marciapiede. 

All’interno del palazzo ci sono ancora tantissime persone che attendono di essere tratte in salvo, mentre da un primo bilancio i morti accertati sarebbero 4 – destinati ad aumentare. Sul posto i Vigili del Fuoco tentano di domare le fiamme il più velocemente possibile, mentre gli elicotteri militari si impegnano nelle operazioni di soccorso. 

Uno dei testimoni ha riferito ai media locali di aver visto molte persone dei piani alti chiedere aiuto dalle finestre, infatti secondo una prima ricostruzione l’incendio sarebbe partito dal nono piano bloccando tutti i piani superiori.

Non si conosce ancora la causa del disastro e si attende di poter effettuare un rilievo specifico, al fine di capire cosa sia successo.