Home Salute & Benessere Zanzare, quali piante e trucchi per sbarazzartene in modo naturale

Zanzare, quali piante e trucchi per sbarazzartene in modo naturale

Per respingere le zanzare non è  necessario utilizzare repellenti o prodotti fitosanitari. Esistono infatti soluzioni efficaci e rispettose del nostro ambiente e della nostra salute.

Le zanzare si presentano ogni anno con l’arrivo delle belle giornate. Lei è lì  pronta ad invadere i nostri spazi: la zanzara ha la fastidiosa tendenza ad invitarsi in casa nostra o sul nostro terrazzo.

Non solo la zanzara tigre ma anche altre zanzare che possono trasmettere malattie. Se proliferano in eccesso vuol dire che sono pochi i loro “predatori”, considerato che sono la base alimentare di moltissimi animali.

La primavera è il momento ideale per rifornirci di tutti quei repellenti naturali come ‘le piante’ che hanno dei benefici effetti su di noi, e che ci consentiranno di tenere lontano il più possibile da noi questi fastidiosi insetti durante l’estate!

Per proteggerti dalle punture di zanzara,  goderti appieno la tua grigliata o il tuo pisolino nel tuo giardino, ti presentiamo alcuni consigli e rimedi per spaventare le zanzare senza nuocere alla tua salute.

Rimedi naturali e oli essenziali

Citronella, geranio, verbena ed erba gatta

È di certo il rimedio naturale più conosciuto per tenere lontane le zanzare: la citronella che emette un odore che attiva il sistema nervoso delle zanzare, le quali se in iperattività, preferiscono fuggire. All’interno della tua casa, poche gocce di olio essenziale di citronella in un diffusore sono sufficienti per respingere le zanzare per alcune ore. Tuttavia però, questa soluzione non è la più efficace e non è consigliata a donne in gravidanza e bambini sotto i 3 anni.

In alternativa dotarsi in giardino o sul balcone di piante di citronella, gerani e verbena, fungeranno da prima barriera per rendere più disagevole la loro entrata nelle nostre camere da letto, dove alcune piante come la lavanda sono benvenute.

Sembra che anche l’erba gatta non sia tra le piante tanto amate da questo insetto, al punto da essere più efficace rispetto ad alcuni repellenti chimici ricchi di dietiltoluamide (DEET). Dunque perché non provare l’erba gatta sulla nostra pelle o con un diffusore?

Aceto di sidro di mele contro le zanzare

Se volete evitare di spendere soldi per lozioni repellenti da acquistare in farmacia provate questo trucco naturale: strofinate sulla pelle un batuffolo di cotone intriso di aceto di mele!

Non dovete temere per la vostra pelle preoccuparti della tua pelle, il suo pH è lo stesso e quindi non sarà aggressivo. Al contrario, l’aceto di mele è antisettico e allevia inoltre anche vari pruriti compresi quelli causati dalle zanzare!

Chiodi di garofano e lime

Le zanzare odiano l’odore dei chiodi di garofano. Questo trucco della nonna è il modo più efficace per allontanare le zanzare. Per farlo, basta tagliare un limone e pungere ogni lato con 15 chiodi di garofano. Mettete il limone in un piatto all’interno della vostra casa o nella camera da letto. Il risultato è sorprendente, mosche e zanzare se ne andranno il più rapidamente possibile.