Home News Zanardi, Claudia Alfieri: “Spero con il cuore che ce la faccia”

Zanardi, Claudia Alfieri: “Spero con il cuore che ce la faccia”

CONDIVIDI

Alex Zanardi, ex pilota di Formula 1, dopo l’operazione dello scorso 25 luglio continua il suo ricovero in terapia intensiva.

ZanardiLo scorso 19 giugno, l’ex campione automobilistico Alex Zanardi, è stato vittima di un gravissimo incidente mentre guidava la sua handbike nella competizione Obiettivo Tricolore.

Dopo aver effettuato una curva, infatti, Zanardi sarebbe finito sulla corsia opposta, venendo travolto da un camion che stava transitando. Fortunatamente i soccorsi sono stati immediati e l’atleta è stato subito trasportato all’ospedale Le Scotte di Siena.

Successivamente, dopo aver subito diversi interventi chirurgici ed essere stato dimesso, l’atleta è tornato in ospedale dato che le sue condizioni erano ancora instabili.

In questo momento l’ex pilota di formula 1, infatti, si trova ancora al reparto di Terapia Intensiva Neurologica, in stato di coma farmacologico. Dopo un ennesimo intervenuto subito il 25 luglio, le sue condizioni sarebbero ancora stabili, ma gravi da un punto di vista neurologico.

Le parole di Claudia Alfieri

A sostegno di Zanardi, oltre diversi personaggi del mondo dello sport, la sua amica Claudia Alfieri.

“Spero di cuore che Alex Zanardi superi anche questa prova, per la sua famiglia e per le persone che gli vogliono bene”.

La donna, residente a Trivero, in provincia di Biella, ha un rapporto particolare con l’ex pilota. Infatti, quest’ultimo le diede un’iniezione di coraggio e fiducia in uno dei periodi più drammatici vissuti.

Questa volta però i ruoli si sono invertiti, è infatti Claudia a credere e sperare per il proprio amico. La storia fra i due ha un legame molto profondo, anch’essa come lui nel 2018 perse l’uso delle gambe. Claudia, infatti, venne investita da un’auto all’interno del proprio giardino.

“Mi ha dato molto. Non è facile ricominciare e lui è una persona sorridente, con grande forza e spirito”.

Fu proprio Zanardi, infatti, ad aiutarla a non mollare nonostante il grave incidente subito.