Home Spettacolo Al Bano, il figlio Yari condannato dal tribunale: ‘Colpevole: ha augurato la...

Al Bano, il figlio Yari condannato dal tribunale: ‘Colpevole: ha augurato la morte a Barbara D’Urso’

CONDIVIDI

Ad Aprile scorso, il figlio di Al Bano Carrisi e Romina Power aveva scritto su Instagram una frase scioccante contro la D’Urso: condannato dal tribunale.

Il secondogenito della coppia ha fatto molto parlare di sé per aver sferrato un brutto colpo alla nota conduttrice tramite social.

Yari Carrisi
Yari, Al Bano e Romina Power

Yari Carrisi, infatti, ha augurato la morte a Barbara D’Urso: il tribunale lo ha condannato: ecco la sentenza.

Yari Carrisi, il duro attacco social

Nei mesi scorsi, è apparso tra le stories di Yari Carrisi un messaggio che ha scatenato una vera e propria bufera sui social. ‘La D’Urso deve morire’ questo è ciò che aveva scritto il  secondogenito della coppia formata da Al Bano e Romina Power.

Ancora oggi non sono chiari i motivi che hanno spinto l’uomo a divulgare quel messaggio ma, al tempo, si è molto chiacchierato  del fatto che l’uomo non avrebbe gradito che si parlasse del ritorno di fiamma tra Loredana e suo padre. Ovviamente si tratta solo di voci di gossip che comunque non giustificherebbe la sua reazione ‘esagerata’.

Quando si è reso conto della gravità della situazione, il figlio del noto cantante avrebbe ritrattato restringendo l’augurio di morte al solo programma condotto da Barbara d’Urso e non alla presentatrice stessa. Molti, ovviamente , hanno preso le difese della regina di Canale 5.

Il tribunale condanna il figlio del cantante

La questione era finita in Tribunale con la denuncia di Barbara D’Urso.

Oggi, è arrivato il decreto penale di condanna che dichiara colpevole il figlio di Al Bano per aver danneggiato la ripetizione e l’onere della nota conduttrice napoletana attraverso l’utilizzo del social.